Ansia. Questa puntata si chiama ansia. The Walking Dead ritorna con questo dodicesimo episodio, il quarto dopo la pausa natalizia dello show, e chi vi scrive difficilmente riuscirà a riassumere in qualche riga il carico di adrenalina che  “Non è ancora domani” si porta con se. Il combattimento all’interno dell’avamposto di Negan si è dimostrato tanto avvincente quanto spettacolare, e personalmente mi aspettavo di assistere a qualche perdita tra i nostri personaggi da un momento all’altro. Il ritmo sta accelerando, ed ormai solamente tre puntate ci separano dal season finale che si preannuncia come uno dei più sanguinosi mai registrati. Come se la sarà cavata il gruppo di sopravvissuti più innamorato della Virginia?

rsz_2the-walking-dead-episode-612-andy-palko-935 _res

La puntata si apre con quello che potrebbe essere benissimo uno spot Barilla o Mulino Bianco. Una tenerissima Carol, che si, ci era mancata, è ancora in versione donna dei biscotti. Per carità, questa parentesi era necessaria per mimetizzarsi nell’ambiente delicato di Alexandria, ma ora ci chiediamo: perché continuare la messa in scena? Non dimentichiamoci che, al pari di Daryl, Michonne e Rick, Carol è una abilissima combattente e risolse praticamente da sola la situazione a Terminus, oltre ad aver difeso l’armeria di Alexandria dai Lupi degli scorsi episodi. Dal punto di vista delle abilità di combattimento, Carol è forse superiore a chiunque, giocandosela solo con Daryl. A proposito del nostro biker, gli sceneggiatori infrangono, almeno per il momento, uno dei sogni più longevi di moltissimi fan. La coppia Daryl – Carol sarebbe atipica, per ovvie ragioni anagrafiche, ma proprio la somiglianza caratteriale tra i due ha posto le basi per una vera e propria community a se stante, composta da migliaia di persone nel mondo che sperano ardentemente di vedere un giorno i due insieme nel nuovo mondo post apocalittico. Carol, contrariamente a quella che è davvero e a ciò che ha fatto per arrivare fin qui, cade in tenerezza con un abitante di Alexandria che non possiamo proprio definire simile a lei. Perché questa scelta? Il personaggio sembra particolarmente distante dai fasti di un tempo, tanto è che si fa addirittura catturare dai Salvatori. La Carol di un tempo ai Salvatori avrebbe fatto guardare i fiori. Ridatecela al più presto!

The-Walking-Dead-large _res

Abraham impazzisce del tutto e spezza il cuore a Rosita, che chi vi scrive vorrebbe davvero consolare volentieri. Personalmente, è il personaggio femminile più piacente tra le sopravvissute del gruppo, vincendo il confronto a tavolino per manifesta superiorità. Lo scontro all’interno dell’avamposto di Negan è scritto benissimo, la regia curata ed il montaggio realizzato perfettamente, ed il tutto ci lascia senza fiato dall’inizio alla fine. Sapevamo che tutto non potesse filare liscio, quindi eravamo pronti ad aspettarci il peggio da un momento all’altro. Speravamo che questa fosse la puntata di presentazione di Negan, ma il nuovo villain rimane avvolto nel mistero e sinceramente, a questo punto, quasi non vediamo l’ora d’incontrarlo. Glenn, subito dopo aver ucciso per la prima volta, si sofferma inorridito su alcune foto che ritraggono persone dalla testa a pezzi: i più attenti si saranno resi conto che quella è proprio opera di Negan e della sua amata Lucille. Per chi ha letto i fumetti o è generalmente informato sugli sviluppi delle vicende dei Liberatori, questa scena sarà stata sicuramente di particolare effetto.

twd-hilltop_jpg_1003x0_crop_q85 _res

L’episodio è estremamente scorrevole, anche perché riesce a tenerci incollati allo schermo per tutta la durata della puntata. Il gruppo si dimostra come sempre estramente abile nel combattere altri sopravvissuti, ed i soliti Rick, Michonne e Daryl fanno da mattatori quando si tratta di prendere un’arma in mano. La scena più emozionante? Sicuramente quella in cui Glenn e Heath si trovano chiusi nell’armeria e scelgono di fare fuoco verso la porta, con molta efficacia! Fin dal prossimo episodio la tensione aumenterà a dismisura, ora che Maggie e Carol sono prigioniere dei Liberatori. Sarà la volta buona per incontrare Negan? Di una cosa siamo certi: The Walking Dead riuscirà sempre a stupirci, e non possiamo far altro che aspettare la prossima settimana ringraziandovi di averci letto e dandovi appuntamento alla recensione del prossimo episodio della sesta stagione di The Walking Dead!

Vi rinnoviamo l’invito a visitare le pagine con cui collaboriamo per rimanere sempre aggiornati su tutte le ultime novità targate The Walking Dead: The Walking Dead Italia, The Walking Dead ITA, THE WALKING DEAD FANS MANIA ITA, The Walking Dead Italia., The Walking Dead ITA Fan Club, Caryl ItaliaThe Walking Dead Meme Italia, Norman Reedus Italia, Serie tv, la nostra droga, Serial Lovers – Telefilm PageThe Walking Dead Italia Forum! Vi lasciamo al promo del tredicesimo episodio!

https://www.youtube.com/watch?v=9RY2Gd_w_NA