Sono passati diversi mesi dall’annuncio di The Last of Us part II in quel di Anaheim, alla fine della PlayStation Experience 2016. Il gioco è ormai in sviluppo e tutti quanti siamo ansiosi di sapere di più sul nuovo viaggio di Ellie e Joel.

A proposito di sviluppo, l’ultimo tweet di Neil Druckmann ci mostra un maiale in attesa di essere sottoposto ad una sessione di motion capture. Non vi preoccupate animalisti, è meno tragico di quanto si possa pensare.

Fin ora le tecniche di motion capture sono state utilizzate sulle persone per rendere al meglio i movimenti nelle animazioni: non parliamo solo dei movimenti del corpo, ma anche (e soprattutto) di quelli facciali. Ciò ha sostituito ormai da anni la necessità di animare ‘manualmente’ il personaggio e ha permesso di raggiungere un livello di precisione e fedeltà notevoli, almeno nelle produzioni di alto livello che fanno uso di tale tecnica.

Secondo quanto riporta Gamespot, sembra che Naughty Dog voglia usare queste tecniche anche su vari animali.