Vesper è un videogioco tutto italiano che si ispira ai titoli videoludici cult degli anni ’90. Il puzzle platform prodotto da Deck13 Spotlight e Corderns Interactive arriverà ufficialmente su Steam nel 2021, ma nel frattempo si ha la possibilità di provare una breve demo che sa racchiudere egregiamente gli elementi fondamentali di questo nuovo videogioco. Nonostante si parli di una demo in pre-alpha, si può già dedurre molto dai 20 minuti di gameplay di Vesper che abbiamo la possibilità di giocare.

In questo articolo andremo ad analizzare la demo più nel dettaglio per capire cosa aspettarci all’arrivo del gioco completo nel 2021.

La copertina di Vesper.

1. Il primo impatto – direzione artistica e stile

Ammetto di avere un forte debole quando valuto un titolo videoludico: il primo impatto visivo mi sa dare una immediata, ma lampante impressione di quello che il gioco può riuscire a trasmettermi. Dire che Vesper abbia avuto subito il vantaggio di colpire nel segno proprio sotto questo aspetto sarebbe riduttivo, perché in effetti l’estetica di questo titolo è fin da subito mozzafiato. Vi lascio una delle immagini prese direttamente dal gioco per farvi comprendere di cosa sto parlando:

Screenshot direttamente dal gioco.

Con titoli come Vesper è bello riscoprire quanto il videogioco sia arte prima di essere un prodotto commerciale: ogni singolo frame è una splendida immagine che varrebbe la pena incorniciare: il tutto è costituito da una costante fusione di luci e oscurità che si alternano tra sfondo e oggetti in primo piano (fra cui il nostro protagonista) e colori che sanno far risaltare l’intera ambientazione. La palette cromatica è strabiliante, pur essendo il nero parte imprescindibile di Vesper, in quanto l’oscurità è fondamentale anche per le dinamiche di gameplay, oltre che stilisticamente. Rosso, blu, fucsia e verde si alternano magnificamente quasi a scandire le emozioni che proviamo nel vivere la demo tra paura, sorpresa, ammirazione (per uno dei cieli più belli che abbia mai visto) il tutto condito da scenari ben progettati e realizzati. La premessa di questo titolo, a livello artistico in particolare, ha saputo immediatamente rapirmi e incuriosirmi a tal punto da volerne vedere di più.

2. Il gameplay – un puzzle platform da non sottovalutare

Vesper è un puzzle platform che, nella demo disponibile, si mostra nella sua fase pre-alpha. Nonostante questo ci terrei a sottolineare che non ho trovato alcun problema nel giocarlo, nessun bug mi ha impedito di gustare questa esperienza appieno e di studiarne il gameplay. La prima cosa che ho notato è che non si parla di un titolo facile. Per nulla. Nel primo covo di nemici mi sono ritrovata a dover tentare più volte di non morire per andare avanti, perché si richiede un livello di precisione più che alto (quasi al di fuori della mia portata). Alla fine ho apprezzato questa caratteristica che spinge a velocizzare le tempistiche con cui si gioca, soprattutto perché si affianca a un gameplay che, almeno per il momento, sembra più che funzionante.

Screenshot direttamente dal gioco.

Le dinamiche sono piuttosto chiare: il protagonista che interpretiamo si trova a dover viaggiare in questo mondo, tanto spaventoso quanto affascinante, nel quale deve fare i conti con dei nemici dall’aspetto felino e dai movimenti a scatti rapidi e letali; la sua unica alleata sarà la forza della luce che non solo gli permetterà di aprire delle porte per proseguire il suo viaggio, ma gli renderà anche possibile prendere possesso dei corpi dei suddetti nemici. Inoltre, potrà nascondersi tra le piante luminose che ricoprono l’interno mondo di gioco, mimetizzandosi con l’oscurità dell’ambientazione.

Conclusioni

Il titolo di Deck13 sembra sicuramente un promettente prodotto videoludico che merita l’attenzione di tutta la community. Una direzione artistica mozzafiato e un gameplay interessante e funzionale sono l’ottima combinazione che Vesper porterà su Steam nel 2021.

Attendiamo con ansia di poter recensire il titolo nella sua interezza. Continuate a seguirci su 17KGroup.it per restare sempre informati sul vasto Universo videoludico.