Un brand necessita spesso di innovare parte di se stesso e mostrarsi per quello che è in realtà per la propria community e per l’intera utenza di videogiocatori. Il nuovo logo di PlayStation 5, mostrato nei primi minuti del CES da SONY, è in campo nero e in scritta bianca. Non cambia il suo font da PlayStation 4, ma si mostra in una chiave diversa rinunciando al blu, motore trainante dell’attuale generazione che sta giungendo alla sua conclusione.

Sebbene non sia stato mostrato il design, le caratteristiche della console per il momento sono superficiali ma chiariscono quali saranno le varie aggiunte. Uno dei fattori più importanti è la retrocompatibilità coi titoli antecedenti, soprattutto le varie esclusive PlayStation, oltre a un hardware basato sul Ray Tracing e l’audio in 3D.
In arrivo a fine 2020, non si ha ancora una specifica data d’uscita.