Ci sono molte cose che si possono fare di frequente in Borderlands 3, che migliorano l’esperienza di gioco e che è opportuno avere l’abitudine di fare ogni qualvolta possibile. Abbiamo preparato quindi una lista con 5 “Best Practice” da seguire quando siamo nei panni di un cacciatore della cripta nell’ultima fatica di Gearbox.

1 – TENTARE LA FORTUNA ALLE SLOT MACHINE

Borderlands 3 ha avuto modo di dimostrare di essere un titolo molto generoso sul fronte del loot, infatti a differenza degli ultimi due titoli della saga non esita a farci trovare armi molto rare e leggendarie, dando un bel giro di vite al gameplay ed evitando di confinare la parte più bella di sé all’endgame.

Non solo a migliorare è stato il bottino dei nemici e quello delle casse, infatti un notevole cambiamento è quello applicato alle slot machine, ora decisamente più valide di quelle incontrate sulla Sanctuary o a Concordia su cui vi consigliamo di tentare la fortuna ogni qualvolta fate ritorno sulla Sanctuary III o quando capita di incontrarle in giro per la mappa.

Con pochi minuti di tentativi la probabilità di ottenere oggetti leggendari o molto rari è elevata, facendo valere la pena di investire tutto il denaro che avete accumulato saccheggiando la galassia.

2 – UTILIZZARE LA CASSA CONDIVISA CON GLI ALTRI PERSONAGGI

Quando trovate un’arma di buona qualità in Borderlands 3, è probabile che ve la porterete appresso per qualche livello, per poi sostituirla con qualcosa di più allineato al vostro nuovo livello di potenza, proprio come succede da sempre nella saga. Sotto questo aspetto, il titolo effettivamente ha un ottimo tasso di refresh dell’inventario, mantenendosi sempre fresco e nuovo durante il corso della storia.

Tuttavia, non gettate via le armi di qualità che avete trovato: portatele sulla Sanctuary III e mettetele nella vostra cassaforte personale, in modo da condividerle coi vostri personaggi futuri. Anche se potrebbe non essere necessario sfruttare la condivisione del bottino per godersi appieno il titolo, questo vi consentirà di giocare altre run in modo più pianificato e veloce.

3 – RE-SPECCARE L’ABILITÀ D’AZIONE IN BASE ALLE ESIGENZE

Una delle caratteristiche più importanti di Borderlands 3 è come questo ha rivoluzionato il sistema delle abilità d’azione: vi sono ora 3 abilità per personaggio, ciascuna delle quali dispone dei propri modificatori specifici, che consentono fra le varie cose di cambiare al volo la configurazione, senza dover re-speccare da capo tutti gli skill tree.

Proprio per questa ragione dovreste prendere l’abitudine di cambiare la vostra abilità d’azione all’occorrenza e non mantenere una singola configurazione fino alla fine del gioco. Prendendo d’esempio Amara, non fate affidamento solo ed esclusivamente sulla stretta di fase o le sue varianti, ma attivate l’evocazione o la schiacciata di fase a seconda delle circostanze, specialmente quando sapete a cosa vi trovate di fronte.

Analogamente, riconfigurate i Rakk o il vostro animale su Fl4k, il drone di Zane o le armi montate sul mech Orso di ferro di Moze a seconda dei nemici, dei boss o delle loro debolezze, senza dimenticarsi di qualsiasi modificatore Caos sia attivo al momento.

4 – COMPLETARE LE SFIDE LOCALI

Borderlands 3 ha cambiato completamente il funzionamento delle sfide locali, trasformando una meccanica di gioco totalmente secondaria, volta a recuperare un piccolo ammontare di punti duro, in un caposaldo del leveling e della progressione del titolo. Grazie alle sfide locali ora potrete accumulare enormi quantità di esperienza e venir premiati dai vari “partner” presenti nella storia.

In particolar modo, completate sempre le ricerche degli Echo del primo cacciatore della cripta, Typhon DeLeon, dato che una volta localizzati tutti e tre i dispositivi Echo di una località otterrete accesso a una cassa il cui bottino è quasi sempre di altissima qualità. Questo è un genere di attività che ricompensa sempre gli sforzi devoluti per il completamento e dovreste farla durante il corso della storia.

5 – CONTROLLARE I NEGOZI DI EQUIPAGGIAMENTO

Sarebbe superfluo ripetere nuovamente quanto Borderlands 3 sia generoso col bottino, ma è opportuno far notare questo dettaglio: in questo titolo, i negozi di equipaggiamento sono a loro volta una validissima fonte di bottino, dovreste pertanto consultare la lista dei prodotti in vendita ogni qualvolta possibile.

È difficile, se non impossibile trovare equipaggiamenti leggendari in negozio, ma al contrario è molto facile imbattersi nelle molto rare o nelle varianti consacrate. Inoltre, i negozi di cure e munizioni sono la fonte più affidabile in assoluto da cui procurarsi ricambi per scudi e granate ormai troppo vecchi per tenere il passo con la nostra progressione.