Alla promozione del film Pan a New York, ComicBook.com si è seduta con Garrett Hedlund, che interpreta il giovane Hook nel film. Hedlund è diventato famoso con Tron: Legacy, film del 2010 che continuava una storia iniziata 28 anni prima con Tron. Un terzo film della saga si diceva che fosse oramai morto, ma non è così, secondo Hedlund… almeno non del tutto.

Non mi hanno detto che è completamente morto”, ha detto Hedlund su Tron 3. “Da quando abbiamo fatto Legacy, abbiamo sempre saputo che, per avere un’altra storia da raccontare, sarebbe dovuta essere concreta ed entusiasmante. Disney aveva bisogno della storia giusta per andare avanti. Credo che [il sequel] avrebbe introdotto alcuni elementi che erano eccitanti quanto Legacy” .

“Chissà, magari [Tron 3] sarà per Legacy ciò che Legacy è stato per il primo Tron, passeranno 30 anni, e avrò la mia faccia ringiovanita con la CGI [ride]. Ma potrebbero realizzarlo in qualunque momento, da ora in poi. Ovviamente lo farei di corsa. Una cosa del genere sarebbe divertente.

Dopo queste dichiarazioni si capisce chiaramente come Tron 3 non sia una priorità per la Disney ma significa anche che l’idea per un terzo capitolo non sia completamente tramontata. Il ragionamento più plausibile è che la Disney stia aspettando il momento migliore e soprattutto una storia migliore per dare il via libera al sequel.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!