I fix per Borderlands 3 introdotti nella patch in uscita alle 24:00 (15:00 del fuso orario PDT) riguardano principalmente 3 ambiti, con ulteriori aggiunte a carattere generale. Si parla di performance, user interface e multiplayer locale e online, oltre alle aggiunte generiche, fra cui possiamo scorgere interessanti, e per coloro che sfruttano la granata Porcelain Pipe Bomb sconfortanti, novità.

Fix e migliorie generali

  • La granata Porcelain Pipe Bomb non provocherà più esplosioni multiple collidendo con gli oggetti. Di fatto, la granata non ha più l’enorme potenza distruttiva che l’ha caratterizzata sin dal lancio;
  • Risolto un bug di KillaVolt, che non permetteva alle mattonelle elettrificate di spegnersi dopo il suo attacco con lo scudo;
  • Risolto un bug che impediva la progressione della main quest “Sulle orme dei giganti“;
  • Sistemato il malfunzionamento dei Livelli Guardiano, che potevano sottrarsi fino ad andare in negativo;
  • Gli oggetti dei distributori sono ora disposti in ordine di rarità;
  • Nelle impostazioni di default il FOV è settato a 75;
  • Sistemato un problema che faceva continuare il boost dei veicoli anche dopo aver cambiato mappa.

Performance

  • Versione PC: ridotto lo streaming texture necessario durante l’uso dell’ottica con le armi;
  • Risolto un problema di stuttering riscontrato in alcuni giocatori con una lista amici molto lunga;
  • Altre aggiunte per una maggiore stabilità generale.

UI

  • Versione PC: risolti i vari problemi legati alla posizione del cursore e all’utilizzo del gamepad nel menu;
  • Risolti problemi riguardanti il caricamento delle anteprime degli oggetti nell’inventario e degli Oggetti del Giorno presso i rivenditori;
  • Modificati vari aspetti del rivenditore Crazy Earl;
  • Risolto il problema che bloccava le notifiche social sullo schermo;
  • Risolto il bug che mostrava notifiche di email non lette anche quando la casella della posta era vuota;
  • Risolti vari problemi legati alla mancata riproduzione dell’audio quando si spendono skill points;
  • Sistemato un problema di mappatura dei comandi legato all’utilizzo dell’Iron Bear di Moze.

Splitscreen e multiplayer online

  • Sistemato l’eccessivo affievolimento della voce degli NPC prima di sentirli via ECHO riscontrato da alcuni utenti;
  • Risolto un problema che impediva al secondo giocatore in split screen di sentire determinati suoni o dialoghi;
  • Sistemato il bug per cui un team di 3 giocatori aveva difficoltà a trovare il singolo giocatore mancante via matchmaking;
  • Fixato il bug per cui l’animazione di sprint di un giocatore poteva essere interrotta dall’apertura del menu ECHO da parte dell’altro giocatore in splitscreen;
  • Sistemati bug riguardanti la “bomba pizza” di Tiny Tina, elementi audio in loop e l’abilità Guardiano “Dead man’s hand”;
  • Le icone dei giocatori ora sono collocate a lato della mini mappa sia in splitscreen che in multiplayer online.