Made in Italy.

Tre parole che rappresentano pienamente quanto le eccellenze Italiane siano apprezzate in tutto il mondo, ma che purtroppo ci ricordano quanto è grande il distacco che l’artigianato italiano ha dal mondo della tecnologia e le sconfinate possibilità che Internet fornisce.

Quest’oggi qualcosa è cambiato, finalmente. Amazon.it e Amazon.co.uk hanno inaugurato una sezione totalmente dedicata al Made in Italy, a partire dagli artigiani toscani.
Come dichiarato da Amazon, con la voce di Francois Nuyts, Country Manager di Amazon Italia e Spagna:
“Gli artigiani toscani e quelli di tutta Italia potranno aprire le porte delle loro botteghe e rendere disponibili i loro prodotti ai 285 milioni di clienti di Amazon in tutto il mondo.”

E infatti questa sezione del famoso sito di e-commerce ha già più di 5000 prodotti di centinaia di artigiani, con tanto di descrizioni e foto delle varie botteghe e anche le tecniche di realizzazione dei prodotti.

Questo quanto dichiarato da Francois Saugier, Direttore EU Marketplace di Amazon:
“Oggi siamo felici di presentare il negozio dedicato all’artigianato italiano. Made in Italy è tra i marchi più conosciuti e ricercati al mondo, e questo nuovo negozio delizierà anche i nostri clienti internazionali. Tramite il Marketplace di Amazon, gli artigiani italiani avranno l’opportunità di presentare e vendere i loro prodotti al di fuori della loro regione e dei confini nazionali. Durante gli ultimi 12 mesi, il numero di aziende italiane che hanno esportato i loro prodotti con Amazon è cresciuto di più del 90% e questi, tramite Amazon.it Marketplace, hanno fatturato più di 133 milioni di euro solamente dalle esportazioni”

Amazon_Made-in-Italy

Il lancio ufficiale di questa nuova iniziativa è avvenuto durante una conferenza stampa tenutasi nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, alla presenza del primo cittadino Dario Nardella e di Francois Nuyts.

Siamo orgogliosi di essere i primi a presentare i tipici prodotti della nostra cultura artigiana all’ampia base di clienti di Amazon”, ha commentato Dario NardellaPer gli artigiani toscani, questo negozio rappresenta un’opportunità ampiamente meritata per raggiungere un pubblico più vasto, e permetterà loro di far crescere le proprie attività. Grazie al negozio Made in Italy di Amazon, i prodotti artigianali fiorentini e toscani avranno l’opportunità di essere scoperti e apprezzati da molte altre persone, oltre agli stranieri che hanno già dimostrato il loro interesse rispetto all’alto livello della nostra manifattura, nelle loro visite dedicate all’arte a Firenze”.

Senza dubbio l’iniziativa presa da Amazon è lodevole e da supporto a tutti quegli artigiani che vogliono entrare nel mondo dell’e-commerce per allargare i loro orizzonti di vendita e usufruire delle opportunità della rete. Una mossa quasi obbligatoria ai nostri giorni, quando in Italia solo 30.000 imprese utilizzano Internet per farsi conoscere, contro la media europea di 745 mila.

L’interesse per il Made in Italy è altissimo in tutto il mondo e l’iniziativa di Amazon non è la prima a confermarcelo, anche Google ormai da qualche mese è attiva nella promozione dell’artigianato italiano con Google per il Made in Italy.