Tira brutta aria nei corridoi di Loot crate. L’azienda, infatti, versa in una difficile situazione finanziaria, e sta cercando un acquirente per evitare il fallimento.

Nel 2016 Loot Crate fu la prima azienda in termini di crescita di tutto il Nord America, ed era ritenuta un vero e proprio colosso sul mercato, con abbonati in tutto il mondo ed esclusive di livello.

Quei tempi tuttavia sembrano ormai lontani: sono già stati licenziati tutti gli addetti dei magazzini (in totale, 150 persone) e parte degli impiegati (altre 50 persone).

Visualizza immagine di origine

La gestione della logistica verrà provvisoriamente affidata a una ditta esterna, per riuscire a ripristinare normalmente il servizio e a finalizzare le consegne rimaste indietro.

Nel frattempo l’amministrazione cercherà di trovare qualcuno disposto ad acquisire il pacchetto societario, che possa ripianare i debiti e salvare quel che resta della società.

Cosa ne pensate di questa notizia? Avete mai acquistato un box da Loot Crate? Fateci sapere cosa ne pensate di questa situazione nei commenti!