Circa una settimana fa il sevizio clienti Konami aveva indirettamente smentito la voce messa in giro da Gameblog.fr, a proposito del presunto abbandono di ogni titolo di tripla A, fatta eccezione per Pro Evolution Soccer. Oggi Graham Day, Community Manager del Regno Unito della compagnia, ha confermato la smentita. In un’intervista con Game On Daily, è stato chiesto direttamente a Day se la saga di Metal Gear potesse continuare anche senza Kojima.

“Sì, può certamente. Metal Gear è incentrato sulla storia, sui personaggi…”

A riprova di ciò cita Metal Gear Rising:

“È l’esempio del franchise che prende una nuova direzione ed è stato davvero un buon gioco, realizzato da un team completamente differente”. 

Parlando dell’uscita di Konami dal mercato dei titoli tripla A:

“Non credere a tutto quello che leggi sui giornali, l’impegno di Konami verso il gioco su console non è mai cambiato”.

Quindi Konami continuerà a produrre capitoli che andranno ad aggiungersi alla saga di MGS così come la conosciamo ora, sperando che possano essere all’altezza.