La conferenza di questa edizione di Electronic Entertainment Expo di Ubisoft si apre con un suggestivo montaggio di gameplay di Watch Dogs Legion.

Come esprime proprio il nome, nel prossimo titolo della serie di Watch Dogs impersoneremo non un singolo personaggio ma potenzialmente ogni singola recluta del noto gruppo di hacker del DedSec.
Il titolo ci farà calare nei panni di molti personaggi, tutti differenti e con caratteristiche specifiche.
Clint Hocking, creative director di Watch Dogs, interviene e introduce il setting del prossimo titolo, assieme al suo spirito e le sue intenzioni politiche; ambientato nella Londra del domani, l’obiettivo del giocatore è costruire una resistenza contro la deriva tirannica che ha colpito la capitale inglese.
Ogni NPC presente nella mappa è dotato di statistiche e bonus e potrà essere reclutato per unirsi alla causa e ai valori dei DedSec, che lottano contro la tirannia.
Si prospetta essere un’ibridazione del vecchio Watch Dogs con gli elementi dei rogue-like (quali la morte permanente del personaggio).

Il titolo verrà rilasciato il 6 marzo 2020 su Xbox One, PlayStation 4 e PC.