È proprio in queste prime giornate di caldo quasi estivo che trapelano indiscrezioni riguardo un argomento altrettanto caldo: il DLC di Borderlands 2 prodromo al terzo capitolo in uscita a settembre di questo stesso anno. 
I leak riguardo Commander Lilith and the Fight for Sanctuary abbondano e possono essere confermati sbirciando grazie a tool come SteamDB, che conferma ufficiosamente la presenza di materiale effettivo in corso di pubblicazione.

Dando uno sguardo al quel gran bazar di reddit, sorgono altre curiosità e, per gioia degli appassionati, screenshot. Principalmente si rumoreggia di un aumento del level cap a quota livello 80. Se ciò fosse confermato e veritiero, sarebbe una svolta nell’economia di gioco poter aggiungere ben 8 livelli nello skill tree del proprio personaggio, che si ritroverebbe nella condizione di essere esso stesso un’arma.

La discussione porta a galla delle immagini, la vera prova del nove.
Si tratta di screenshot raffiguranti un nuovo boss e i diversi personaggi che abbiamo imparato a conoscere, e ad amare, nel corso di 7 lunghi anni di vita di Borderlands 2. La vegetazione, gli edifici e le nuove armi ci fanno presupporre una nuova zona, riempita fino all’orlo di bottino inedito da saccheggiare.
Questi elementi, il nuovo boss, Uranus (un rimando ad un robot Hyperion di taglia colossale già presente nel gioco vanilla, Saturn) e la nuova coloratissima skin per la camionetta dei banditi saranno disponibili fra pochissimo, letteralmente tra 3 giorni, il 9 giugno, gratuitamente.

Non vediamo l’ora di metterci le mani sopra per tornare, ancora una volta, su Pandora e scoprire cosa ha in serbo il nuovo DLC gratuito di Gearbox.