Dev Diary n.1 della Metamorfosi: Un gioco di piattaforma kafkiano

Diventa un insetto in un'avventura esistenziale attraverso paesaggi surrealisti

0

Ovid Works ha rivelato, con questo comunicato stampa, il suo primo Diario Dev per la Metamorfosi, un gioco di piattaforma in prima persona, la storia di un uomo misteriosamente trasformato in un piccolo insetto.

La Metamorfosi ha attirato molta attenzione quando è stato esibito alla stampa al GDC qualche settimana fa. Prima di tutto, il Gamespot l’ha incluso nella sua roundup di giochi indie da non perdere e Game Informer l’ha definito uno dei migliori giochi indie dello show.

La Metamorfosi, che sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC, è ispirata alla novella di Franz Kafka La Metamorfosi. Il videogioco di Ovid Works rivisita il personaggio del venditore Gregor Samsa mentre si trasforma in un piccolo insetto e intraprende una missione per salvare se stesso e il suo amico Joseph arrestato per ragioni sconosciute.

In questo Dev Diary, Ovid Works si tuffa nella sua filosofia di creazione dei giochi divertenti da giocare che raccontano una storia interessante.

Franz Kafka fu praticamente il primo progettista di videogiochi. Creava dei labirinti nei suoi racconti. E oggi tutte queste cose sono possibili da ricreare sotto forma di un mondo che il giocatore può sperimentare” ha affermato il Game Director, Zaq Chojecki. “E sperimentando i mondi così complicati e impossibili, il giocatore arriva alle stesse domande e alle stesse riflessioni dei personaggi di Franz Kafka.”

La Metamorfosi permette i giocatori di intraprendere un viaggio periocloso che è tanto strano, contorto e riflessivo quanto le opere letterarie di Kafka. Nel gioco ambientato nel 1920 a Praga, i giocatori dovranno saltare, salire e tracciare il proprio percorso attraverso una vasta gamma di ambientazioni viste in una micro prospettiva, tra cui il mondo umano, il mondo sotterraneo di insetti e una miriade di ambienti surreali.