Sony ha aperto un nuovo studio per produrre film e progetti TV basati sui suoi giochi. La nascita di PlayStation Productions sarà diretta da Asad Qizilbash, che in precedenza ha servito la società come VP marketing per i giochi esclusivi.

THR riferisce che lo studio ha già iniziato a creare i suoi primi progetti nel lotto di Sony Pictures a Culver City, in California. Anche la Sony Pictures contribuirà alla distribuzione. L’iniziativa è supervisionata dal capo della Sony Worldwide Studios Shawn Layden. Lo studio estrarrà dalla sua libreria di giochi esclusivi ma i progetti specifici non sono stati nominati.

Invece di concedere in licenza le nostro IP agli studios, abbiamo ritenuto che l’approccio migliore fosse per noi sviluppare e produrre per noi stessi“, ha affermato Qizilbash. “Uno, perché siamo più familiari ma anche perché sappiamo ciò che la comunità PlayStation ama“.

Qizilbash ha detto che la startup dello studio ha analizzato il modello Marvel come ispirazione e ha persino parlato con il produttore della Marvel Kevin Feige, insieme ad altri produttori come Lorenzo di Bonaventura della serie Transformers.

Layden dice che il suo studio sarà diverso, poiché si sta avvicinando con una comprensione più completa dei giochi e del loro pubblico.

Si può vedere solo guardando gli adattamenti dei videogame più vecchi che lo sceneggiatore o il regista non han capito quel mondo o proprio il gioco“, afferma Layden. “La vera sfida è: come prendi 80 ore di gameplay e trasformalo in un film? La risposta è che non lo fai. Quello che fai è prendere il succo del gioco e provare a raccontarlo in un film “.

Sebbene lo studio non abbia specificato in dettaglio quanti dei loro progetti sono finalizzati al cinema e alla televisione, Qizilbash ha detto che “porterermo le nostre IP nelle varie forme che meglio onora la proprietà“. La partnership con Sony Pictures darà allo studio alle prime armi un margine di manovra per decollare. Il primo titolo che riceverà una serie TV è Twisted Metal.

Questo è un progetto di passione per me“, afferma Layden. “Essere la prima entità di gioco a fare qualcosa di duraturo e significativo in un mezzo completamente diverso è qualcosa che mi piacerebbe veder ottenere qui su PlayStation Productions.

PlayStation sta espandendo il suo marchio nei film proprio mentre cambia il modo in cui interagisce con il pubblico dei videogiochi. Quest’anno salterà l’Expo annuale del videogioco ovvero l’E3 e ha avviato una serie di stream diretti denominati State of Play. Ha anche iniziato a spiegare i suoi piani per PlayStation 5.

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!