Lo sviluppo per Pacific Rim 2 è stato bloccato a tempo indeterminato, secondo un report del The Hollywood Reporter. La notizia arriva come se questa cosa sia arrivata dopo una storia più grande che riguarda la Legendary e il loro rapporto sempre più teso con la Warner Bros, che ha prodotto il primo film, e la Universal.

Il report riferisce che il rapporto tra la Legendary e la Universal si è inacidito dopo le prestazioni deludenti di film come Blackhat e Il Settimo Figlio e ci siano preoccupazioni per i prossimi film Legendary ovvero Warcraft e The Great Wall.

Questo ha indotto Thull, CEO della Legendary, a tornare alla Warner Bros, che produrrà Kong: Skull Island, per il sequel di Godzilla e una pellicola crossover che seguirà dopo i primi due dove si scontreranno i mostri. Tuttavia, fonti dicono che non vi sarebbe alcuna intenzione da parte della Warner di stringere nuovamente un accordo più ampio.

Questo mette tutto il futuro di Pacific Rim in un luogo completamente nebbioso. Pacific Rim portò a casa $ 411,000,000 in tutto il mondo ma il suo budget di produzione era abbastanza alto per rendere la possibilità di fare un sequel nonostante in Cina abbia fatto un grande successo. Pacific Rim 2 quindi non si farà, o almeno non nell’immediato futuro.

Però, il regista Guillermo del Toro (Crimson Peak) ha diffuso una risposta alle segnalazioni che Pacific Rim 2 fosse “a tempo indeterminato bloccato.”

Siamo ancora all’opera sulla sceneggiatura e dovremmo stabilire il budget in circa tre settimane,” ha detto Guillermo Del Toro ad Entertainment Weekly. “Per quel che mi riguarda non è finita, e ci stiamo ancora lavorando.

Il ritardo è abbastanza significativo ed il regista sta prendendo, nel frattempo, in considerazione altre opzioni “È stato semplicemente rimandato. Potrei fare un film nel mentre“, ha detto.

Guillermo dovrebbe dirigere Pacific Rim 2, basato su una sceneggiatura che ha scritto con lo sceneggiatore Zak Penn (Elektra, X-Men: The Last Stand). I piloti Jaeger Raleigh Becket (Charlie Hunnam) e Mako Mori (Rinko Kikuchi) torneranno, come anche gli scienziati Dr. Newton Geiszler (Charlie Day) e il Dr. Hermann Gottlieb (Burn Gorman).

Il film era previsto uscire il 4 agosto 2017 ma questa data verrà cambiata.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!