The Witcher è già un videogioco di successo e Netflix sta adattando questa saga ambientandola prima dei fatti raccontati nei romanzi di Andrzej Sapowski. Per lo show sono stati ordinati un totale di otto episodi e alcuni di questi verranno diretti da artisti del calibro di Lauren Schmidt Hissrich (Daredevil), Alik Sakharov (Game of Thrones) e Charlotte Brandstrom (Outlander).

Henry Cavill è stato scritturato nel ruolo principale di Geralt di Rivia e sarà affiancato da Freya Allan (Ciri, Principessa di Cintra), Jodhi May (Regina Calanthe) Adam Levy (Saccoditopo), Anya Chalotra (Yennefer) e Anna Shaffer (Triss).

Ora, una foto dal set spagnolo di The Witcher rivela quale potrebbe essere la nostra prima occhiata a Cavill nella serie. È senz’altro preso da una certa distanza ma, se saremo fortunati, avremo presto alcune immagini dettagliate che ci daranno un’idea più precisa di cosa possiamo aspettarci dall’adattamento al piccolo schermo.

Basato sulla serie fantasy più venduta, The Witcher è un’epica fiaba sul destino e sulla famiglia. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a viaggiare insieme nel Continente sempre più instabile.

Schmidt Hissrich sarà produttrice esecutiva e showrunner della serie. È conosciuta per il suo lavoro (sceneggiatura e produzione co-esecutiva) su The Defenders, Daredevil e Power. Sean Daniel è alla produzione esecutiva con la sua socieà e con il suo socio Jason Brown. Anche Tomek Baginski e Jarek Sawko di Platige Image saranno i produttori esecutivi.

Netflix punta a pubblicare la prima stagione nel 2019. La serie avrà una durata di otto episodi e sarà girata in Europa orientale. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!