Dal nulla, Netflix ha annunciato una serie di nuovi anime- e una di loro è una serie basata sul franchise Dragon’s Dogma di Capcom. Ecco la sinossi ufficiale per la serie anime Dragon’s Dogma, che è prodotta dallo studio di animazione Sublimation:

Basato su un RPG d’azione di fama mondiale ambientato in un mondo aperto, Dragon’s Dogma di Capcom sarà presentato come una serie anime originale di Netflix. La storia segue il viaggio di un uomo in cerca di vendetta su un drago che gli ha rubato il cuore. Quest’uomo è stato riportato in vita come un “Arisen”. Un’avventura d’azione su un uomo sfidato dai demoni che rappresentano i sette peccati capitali degli umani.

Il direttore di Sublimation Atsushi Koishikawa ha detto in una dichiarazione che lo studio ha a lungo sognato di lavorare su un proprio progetto, e ora sta finalmente accadendo.

Spesso abbiamo collaborato con gli studi partner per creare porzioni CGI parziali all’interno di un determinato titolo, quindi ci sentiamo molto fortunati a lavorare con Netflix attraverso questo accordo sulla linea di produzione”, ha affermato Koishikawa. “Siamo entusiasti di portare la nostra esclusiva animazione cel shading che trasporta trame disegnate a mano ai fan degli anime di tutto il mondo.

Una delle altre serie di anime annunciate da Netflix è quella basata sulla serie fantascientifica del network, Altered Carbon, chiamata Altered Carbon: Resleeved. L’altro nuovo è Spriggan, che si basa sulla serie manga. Questi show si uniscono alla già annunciata nuova serie di anime Netflix che include Ghost in the Shell: SAC_2045 e Vampire in the Garden.

Netflix mira ad essere la casa più interessante e attraente per i fan, i creatori e gli studi di produzione di anime“, ha dichiarato in una nota il direttore dei contenuti di Netflix per il Giappone, John Derderian. “Stiamo creando un ambiente in cui le case di produzione possono fare il loro lavoro migliore e offrire i loro spettacoli su un servizio in cui colleghiamo fan di anime da oltre 190 paesi ai contenuti che amano“.

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!