Può sembrare assurdo, ma è successo davvero: l’intelligenza artificiale creata dal team Deepmind (sotto il controllo di Google) è riuscita a battere un team formato da giocatori professionisti di Starcraft II, famoso videogame strategico in tempo reale sviluppato da Blizzard Entertainment.

Il team che si occupa dell’intelligenza artificiale ha sviluppato un apposito software, chiamato AlphaStar, in grado di giocare al videogame fantasy e con esso sono riusciti a organizzare una serie di match contro chi, a Starcraft II, ci gioca per professione. Il risultato è stato di 11 match a 1 in favore di Deepmind, che per arrivare a questo traguardo ha dovuto faticare e non poco:

Nei mesi antecedenti agli incontri, infatti, Deepmind ha sviluppato una serie di agenti artificiali che hanno ” imparato ” a giocare a Starcraft II osservando i giocatori umani. Dopodiché c’è stato un lungo processo di sfide all’interno della stessa intelligenza artificiale per un equivalente di 200 anni di gioco, in maniera tale da scegliere quale di questi agenti fosse il migliore, pronto a sfidare i pro.

Ecco il commento di MaNa, giocatore professionista, dopo aver visto AlphaStar in azione:
Mi sono reso conto di quanto il mio modo di giocare si basi sulla necessità di forzare gli errori e sfruttare le reazioni umane. Siamo tutti entusiasti di vedere cosa verrà dopo