Come ogni JRPG che si rispetti, ma più in generale come accade in ogni titolo di questa serie, anche Tales of Vesperia: Definitive Edition vede fra le sue meccaniche quella della cucina; essa permette di far preparare delle ricette a un personaggio del nostro party, facendo recuperare le forze ai membri della squadra (inclusi quelli non attivi) o garantendo loro dei buff nel combattimento successivo.

Nel gioco sono presenti ben 42 ricette, di cui solo un ristretto numero viene appreso tramite eventi o ispezionando i nascondigli dello Chef delle meraviglie; tutte le altre dovranno essere apprese facendo pratica, per cui sarà necessario far cucinare una specifica ricetta a uno specifico personaggio per sbloccarne di nuove.

PERCHÉ CUCINARE

cucina

Naturalmente, Tales of Vesperia: Definitive Edition vi consentirà di proseguire nel corso delle vostre avventure ignorando completamente questa meccanica di gioco: non sarete in alcun modo obbligati a cucinare, pertanto spetta a voi decidere quanto e come sfruttarla.

Tuttavia i benefici della cucina sono immensi e consentono al party di sopravvivere più facilmente a lunghi viaggi, specialmente giocando a difficoltà elevata e quando gli oggetti curativi scarseggeranno nella nostra riserva.

In sostanza, la cucina si comporta come un’alternativa agli oggetti curativi, con ripercussione sull’intera squadra e utilizzabile solo una volta per combattimento; dato il prezzo decisamente ridotto degli ingredienti, sosterremo costi decisamente inferiori rispetto a quelli delle gelatine o di altri oggetti, inoltre anche i membri “a riposo” godranno dei benefici.

Infine, la cucina può garantire dei considerevoli buff, andando ad esempio ad aumentare le statistiche dei personaggi nel combattimento successivo; il caso più esemplare è quello delle ricette che incrementano l’agilità, rendendo particolarmente veloci i personaggi più lenti come Karol, Estelle e Rita.

PERCHÉ FARE PRATICA E SBLOCCARE RICETTE

La domanda più scontata sarebbe chiaramente:

Perché impiegare così tanto tempo e sforzo nello sviluppare la propria abilità in cucina? Una volta sbloccata una ricetta che fa una cosa, non è abbastanza?

Per rispondere a queste domande è necessario far presente una cosa: moltissime ricette condividono i medesimi ingredienti, finendo per esaurire più rapidamente la nostra riserva se utilizzate simultaneamente. Questo da solo è un motivo per ampliare la varietà di ricette a nostra disposizione, infatti potremmo più facilmente trovare una “build cucina” i cui ingredienti possono durare più a lungo.

Sebbene esistano ricette che hanno i medesimi benefici, queste sono poste su livelli di intensità diversi, pertanto nelle fasi finali del gioco si riveleranno particolarmente utili i piatti più avanzati; a combinarsi con questo vi è il livello di abilità nella preparazione della ricetta dei singoli personaggi, che andrà ad aumentare la probabilità di successo e l’ammontare di energia recuperata.

Se questo non bastasse a convincervi, la preparazione consecutiva di uno stesso piatto avrà di volta in volta sempre meno efficacia, arrivando a lungo andare a fornire un ristoro e buff miseri rispetto a quelli indicati nella descrizione, pertanto è bene diversificare le ricette nel corso di un viaggio.

DOVE TROVARE LO CHEF DELLE MERAVIGLIE

Alcune ricette saranno apprese nel corso di eventi della storia o ispezionando i nascondigli dello Chef delle Meraviglie: si tratta di un soggetto bizzarro che si maschera assumendo le sembianze di oggetti appariscenti, che risultano chiaramente fuori luogo rispetto all’ambiente circostante.

Ecco la lista completa:

  • Ad Aspio lo chef ci insegnerà la ricetta Bistecca Salisbury
  • A Capua Torim ci insegnerà il Pollo Fritto con Patatine
  • A Heliord il Pesce con Zuppa di Miso
  • A Dahngrest il Minestrone
  • Nella Torre di Ghasfarost ci insegnerà a preparare l’Insalata
  • A Nordopolica il Panino Kebab
  • A Mantaic il Curry
  • A Yormgen le Crocchette
  • A Myorzo lo Stufato di Crema
  • Ad Aurnion la Crepe
  • Sull’Isola di Nam Cobanda la Vichyssoise
  • Di nuovo a Nordopolica, una volta apprese tutte le ricette, ci insegnerà il Curry Mabo.

Un numero ancor più esiguo di ricette viene appreso in altre circostanze:

  • Panino – La prima ricetta appresa nel gioco, durante l’atto 1.
  • Risotto di mare – Evento a Capua Nor, all’inizio dell’atto 2
  • Zuppa di pesce – Sidequest a Capua Torim, verso la fine dell’atto 2

Infine, vi è una ricetta inserita per scherzo nel gioco, il Cibo per Cani, che si può preparare facendo cucinare a Repede qualsiasi ricetta. Il party farà anche dei commenti al riguardo, qualora lasciaste il cane ai fornelli molte volte di seguito.

TUTTE LE RICETTE DI TALES OF VESPERIA: DEFINITIVE EDITION

Quando cucinerete una ricetta, essa avrà la possibilità di sbloccare una e una sola nuova ricetta, se a cucinarla è il personaggio corretto: questo significa, per fare un esempio, che potrete sbloccare “Polpetta di riso” soltanto facendo cucinare un “Panino” ad Estelle e in nessun altro modo. Per questa ragione, possiamo parlare di veri propri “alberi di ricette”, alle cui radici c’è una ricetta insegnata dal Cuoco delle Meraviglie o appresa tramite un evento storia.

Abbiamo raggruppato quindi tutte le ricette del gioco secondo questi “alberi di ricette”, i quali sono a loro volta ordinati secondo l’ordine in cui viene sbloccata quella di partenza.

NOTA: La tabella si basa sulla versione inglese del gioco, pertanto sono presenti approssimazioni; verrà aggiornata man mano che procediamo a nostra volta con Tales of Vesperia: Definitive Edition. Vi invitiamo anche a consultare la Wiki dedicata.

 

Panino Appreso durante la storia
Polpetta di Riso Estelle prepara un Panino
Scodella di Manzo Yuri prepara una Polpetta di Riso
Frittata di Riso Karol prepara una Scodella di Manzo
Ragù Karol prepara una Frittata di Riso
Stufato di maiale Raven prepara una Scodella di Manzo
Zuppa giapponese Judith prepara uno Stufato di maiale
Sukiyaki Judith prepara una Zuppa giapponese
Bistecca Salisbury Chef delle Meraviglie – Aspio
Bistecca Flynn prepara una Bistecca Salisbury
Sorbetto Chef delle Meraviglie – Capua Nor
Budino Yuri prepara un Sorbetto
Torta Yuri prepara un Budino
Pollo fritto e patatine Chef delle Meraviglie – Capua Torim
Uovo alla scozzese Estelle prepara Pollo fritto con patatine
Okonomiyaki Raven prepara un Uovo alla scozzese
Pesce in salsa di miso Chef delle Meraviglie – Heliord
Minestrone Chef delle Meraviglie – Dahngrest
Zuppa di miso Estelle prepara un Minestrone
Spiedini Patty prepara una Zuppa di miso
Zuppa di vongole Estelle prepara una Zuppa di miso
Insalata Chef delle Meraviglie – Ghasfarost
Sashimi Raven prepara un’Insalata
Sushi Karol prepara un Sashimi
Verdure saltate Rita prepara un’Insalata
Tagliolini in brodo Raven prepara delle Verdure saltate
Risotto di mare Evento a Capua Nor, Atto 2 – Parte 1
Zuppa del Pescatore Patty prepara un Risotto di mare
Panino Kebab Chef delle Meraviglie – Nordopolica
Curry Chef delle Meraviglie – Mantaic
Crocchette Chef delle Meraviglie – Yormgen
Tempura Judith prepara delle Crocchette
Stufato cremoso Chef delle Meraviglie – Myorzo
Stufato di manzo Flynn prepara uno Stufato cremoso
Crespella Chef delle Meraviglie – Aurnion
Parfait di frutta Rita prepara una Crespella
Vichyssoise Chef delle Meraviglie – Isola di Nam Cobanda
Zuppa di miso e maiale Estelle prepara una Vichyssoise
Udon caldi Yuri prepara una Zuppa di miso e maiale
Curry Mabo Ricetta finale – Chef delle Meraviglie – Nordopolica
Cibo per Cani Repede prepara qualsiasi ricetta

BUILD CUCINA SUGGERITE

Se proprio non riuscite a venire a capo della questione, abbiamo preparato delle “Build” per la cucina che potete adottare facilmente a vostra volta; per build intendiamo l’assegnamento delle scorciatoie disponibili a fine battaglia; i suggerimenti includono anche un indizio su quali personaggi siano più abili nel preparare una determinata ricetta (ammesso ve ne sia uno).

Tuttavia, una delle missioni secondarie del gioco richiede che facciate pratica con tutte le ricette del gioco fino a ottenere il livello di maestria massimo, su un singolo personaggio, pertanto tenete in considerazione la possibilità di far cucinare abitualmente al vostro personaggio preferito; vi suggeriamo di affidarvi a Yuri: è l’unico personaggio presente in qualsiasi punto della storia e sembra quello con più talento in materia.

SUGGERIMENTO 1 – BASILARE

Questa build sfrutta delle ricette molto basilari, accessibili nelle prime fasi del gioco o che non richiedono un avanzato livello di progressione.

  1. Panino – Yuri, Karol, Rita
  2. Sorbetto – Yuri
  3. Pollo fritto e patatine – Rita
  4. Minestrone – chiunque / Insalata – Rita, Raven

Queste ricette sono sbloccate tutte entro il “primo atto” della storia, sono insegnate dallo Chef delle Meraviglie e nessuna ha ingredienti in comune con l’altra. Questo vuol dire che sarete in grado di cucinare fino a 60 battaglie (15 volte per ricetta), un numero sufficiente per resistere a una lunga escursione fuori dalle città.

Inoltre gli ingredienti di ciascuna di queste ricette sono molto comuni e disponibili in quasi tutte le città del gioco, certamente in quelle più importanti come Dahngrest e Nordopolica.

SUGGERIMENTO 2 – INTERMEDIO

Questa build sfrutterà delle ricette un po’ più complesse della precedente, alcune delle quali potrebbero essere disponibili in fasi più avanzate del gioco.

  1. Bistecca – chiunque
  2. Budino – Yuri / Torta – Yuri
  3. Pesce in salsa di miso – Judith
  4. Minestrone – chiunque / Insalata – Rita, Raven / Tagliolini in brodo – Raven

Queste ricette possono essere apprese sempre relativamente presto, ma è necessario fare un po’ di pratica con altri piatti prima di sbloccarle. Raccomandiamo di fare attenzione per “Steak”, che richiede di fare pratica di “Bistecca Salisbury” con Flynn Scifo, un personaggio giocabile solo saltuariamente nel corso della storia.

NOTA: vi sono diverse valide alternative alle ricette proposte in questa build, in particolare le ricette di mare. Molte di esse hanno enormi effetti positivi e sono ottime perfino nelle fasi più avanzate del gioco, ma le abbiamo volutamente escluse dal livello intermedio poiché pochissime città offrono gli ingredienti necessari, di fatto soltanto le località di mare quali Capua Nor, Capua Torim e Nordopolica; inoltre hanno il difetto di richiedere un grande ammontare di ingredienti, alcuni dei quali saranno inaccessibili prima di notevoli progressi nella storia.

SUGGERIMENTO 3 – AVANZATO

A questo punto invece esaminiamo non una, ma ben due build cucina che possono rivelarsi davvero adatte una volta che l’intera Terca Lumireis sarà esplorabile. Ciò avverrà da quasi metà della storia in avanti, avremo anche a disposizione un mezzo con cui spostarci rapidamente da una città all’altra, per cui sarà più facile recuperare gli ingredienti dai vari mercanti.

In questa parte del gioco avrete accesso alla quasi totalità degli ingredienti e ad un vasto assortimento di ricette, ammesso che vi siate dati da fare con fornelli e pentole; avrete quindi un’enorme flessibilità per quanto riguarda la preparazione dei piatti, queste liste semplicemente vi suggeriscono delle ricette di buon livello, che sfruttano ingredienti gli uni distinti dagli altri, massimizzando così la durata delle vostre scorte.

BUILD 1 – COMBATTIMENTO FISICO

Questa build è particolarmente adatta nel caso in cui vi troviate ad assemblare una squadra il cui punto di forza è il combattimento fisico.

Le ricette saranno orientate a fornire buff al danno e alla resistenza fisica, oltre all’agilità, che torna sempre utile; inoltre, è presente una ricetta in grado di ripristinare sia HP che TP in un colpo solo, in un grande ammontare e perfino con la possibilità di resuscitare i compagni abbattuti.

  1. Spiedini – chiunque
  2. Panino Kebab – Raven
  3. Risotto di mare – chiunque
  4. Verdure saltate – Rita, Raven / Tagliolini in brodo – Raven

BUILD 2 – COMBATTIMENTO MAGICO

Questa build invece è particolarmente adatta se la vostra squadra è assemblata con personaggi che fanno del proprio punto di forza l’attacco magico: Rita, Estelle e Raven sono la punta di diamante, ma nella Definitive Edition anche Patty e Flynn fanno uso della magia.

Abbiamo inserito ricette che si focalizzano sul recupero di HP e TP, che potenziano il danno magico in maniera massiccia e anche una che permette di aumentare la resistenza fisica.

  1. Scodella di manzo – chiunque
  2. Crocchette – chiunque (yuri?)
  3. Torta – Yuri
  4. Sashimi – Chiunque

SUGGERIMENTO 5 – RICETTE MIGLIORI – NUOVA PARTITA EX

Andremo qui invece a suggerirvi delle build contenenti le migliori ricette in assoluto per specifiche configurazioni del party, senza tenere conto del fatto che gli ingredienti siano condivisi fra varie ricette: infatti queste build sono consigliabili durante il corso di una Nuova Partita EX, comprando dal Negozio Grado i modificatori che aumentano la scorta massima di oggetti a 99, la drop rate dei nemici sconfitti e le ricette apprese durante la partita precedente.

In queste condizioni, il consumo di ingredienti diventa un problema secondario, almeno da un certo punto del gioco in avanti, la durata massima delle ricette prima di dover fare rifornimento è incrementata in modo marcato.

BUILD 1 – COMBATTIMENTO FISICO

Questa build offre, andando per ordine, recupero HP e TP, incremento ad attacco fisico, difesa fisica e agilità. In questo senso, è una buonissima build in generale, perché tutti i bonus forniti sono validissimi anche su personaggi tradizionalmente orientati al combattimento magico quando questi sono utilizzati con un assetto che invece li sfrutta in un combattimento da mischia. Di fatto, potremmo considerarla la miglior build cucina in assoluto.

  1. Curry Mabo – Chiunque
  2. Sukiyaki – Judith
  3. Sushi – Raven / Stufato di maiale – Judith
  4. Tagliolini in brodo – Raven

Abbiamo anche suggerito una variante sulla terza ricetta, proponendo un piatto che offre il più alto incremento alla difesa magica, per ogni evenienza.

BUILD 2 – COMBATTIMENTO MAGICO

Questa build invece punta all’aspetto opposto, massimizzando la sua efficacia su quei personaggi che invece si rivelano particolarmente abili nell’uso di magie. In ordine, la build offre recupero HP e TP, incremento ad attacco magico, difesa fisica e riempimento della barra dell’oltre limite.

  1. Curry Mabo – Chiunque
  2. Tempura – Judith
  3. Sushi – Raven / Stufato di maiale – Judith
  4. Risotto di mare – chiunque

Abbiamo fornito al terzo posto il medesimo suggerimento della build precedente: questo perché le considerazioni fatte in merito sono le medesime, ancor più valide in questo caso: una squadra composta da maghi sarà sensibilmente più esposta e più fragile di fronte ad attacchi fisici di quanto non lo sia una costruita con una logica più flessibile.

Per questa ragione, usare in maniera efficiente una squadra composta da maghi in Tales of Vesperia è tutt’altro che un gioco da ragazzi, dato che il tempo di lancio di un incantesimo espone ad attacchi, ma del resto questa build è suggerita per una Nuova Partita EX, dove queste considerazioni lasciano il tempo che trovano in base di ciò che deciderete di fare col Negozio Grado.

Per compensare, tuttavia, abbiamo scelto di mettere al quarto posto una ricetta che incrementa il livello di oltre limite, nel quale potete lanciare incantesimi senza tempo di caricamento.

NOTE IMPORTANTI

Abbiamo optato per “Curry Mabo” come suggerimento per entrambe le ricette, perché offre recupero PF e PT in un unico pacchetto, ma all’occorrenza potete evitare di usare l’autocucina a fine combattimento, cucinando manualmente dal menù apposito le ricette “Udon Noodles Hot Pot” e “Fruit Parfait”, ciascuna in grado di ripristinare il 50% di PF e PT rispettivamente.

CURIOSITÀ: il “Curry Mabo” richiede ingredienti diversi sia rispetto a
“Udon Noodles Hot Pot” e “Fruit Parfait”, confermando questa come una delle build migliori possibili.

CONCLUSIONI

Speriamo che i nostri suggerimenti possano tornarvi utili, ma vi invitiamo a sperimentare manualmente build diverse da quelle da noi proposte: in tal caso, lasciateci sapere nei commenti.

A parte questo, ribadiamo che nel corso di una “Nuova Partita Ex” (New Game +) viene concessa la possibilità di aumentare il massimo numero di ingredienti nell’inventario, per esperienza possiamo confermare che in tali condizioni i vincoli che la prima partita impone di fatto non sussistono.

Infine, la serie Tales fa molta attenzione a questo aspetto non solo da un punto di vista di gameplay, ma anche per quanto riguarda il character design e la narrazione: Vesperia nasconde molti sketch legati proprio all’argomento, che vi invitiamo a cercare.