Sony

Da pochi minuti ci è giunta una notizia che probabilmente in molti non si aspettavano, ovvero che Sony non parteciperà all’annuale conferenza E3 a Los Angeles durante il 2019.

Stando a Gameinformer infatti, queste sono le dichiarazioni che arrivano dal colosso giapponese.

Con l’evoluzione dell’industria, Sony punta a cercare nuove opportunità per coinvolgere la community. Per noi i fan Playstation significano tutto e per ciò vogliamo continuare ad innovare, pensare fuori dagli schemi e sperimentare nuove vie per soddisfare i giocatori. Di conseguenza abbiamo deciso di non partecipare all’E3. Stiamo esplorando vecchi e nuovi metodi per coinvolgere la nostra community nel 2019 e non vediamo l’ora di condividerli con voi.

Quando a Sony è stato chiesto se avrebbero tenuto un evento di contorno come ha fatto Eletronic Arts, Jennifer Clark , Vicepresidente Senior delle comunicazioni, ha affermato questo.

Non terremo nessuna conferenza durante l’E3 del 2019.

Questo annuncio arriva poco tempo dopo il comunicato secondo cui Sony non terrà nemmeno la sua Playstation Experience.

Un annuncio del genere è di sicuro qualcosa che scuote in quanto sembra strano che proprio Sony decida di non prendere parte al più importante evento in campo videoludico.
Da questo si potrebbero dedurre poche e semplici cose, ma si entra nel campo delle speculazioni e pertanto non è garantita la certezza di queste affermazioni.

Innanzitutto si potrebbe vedere questa scelta come un metodo per potersi dedicare allo sviluppo di nuovi prodotti senza avere una deadline sui lavori, in modo da concentrare le energie su nuove esclusive e perchè no, una nuova console.
Questo ci porta a pensare che potrebbero avere qualche grossa novità in serbo per il 2019, forse un grosso annuncio per il quale avere riflettori condivisi con altre aziende potrebbe portare ad un impatto minore sul pubblico.

Voi cosa ne pensate di questa scelta? La condividete? Siete in disaccordo con Sony? Fatecelo sapere.