Overwatch

Blizzard Entertainment ha pubblicato una breve comunicazione sul proprio blog ufficiale. La prossima patch di Overwatch sarà più pesante del solito, e richiederà una reinstallazione completa del client di gioco. Di seguito ecco la traduzione del post originale:

Salve gente,

abbiamo voluto parlarne presto e farvi sapere cosa aspettarvi nella prossima grande patch. Non abbiamo ancora una data di rilascio, ma aggiorneremo il thread una volta che la sapremo.

La prossima major patch introdurrà alcuni cambiamenti fondamentali al client di gioco. Il numero di cambiamenti che stiamo apportando è così sostanziale che non possiamo soltanto aggiornare in maniera efficiente. Di conseguenza, all’uscita della prossima patch, il client si reinstallerà per adattarsi ai cambiamenti. Sappiamo che non è l’ideale per coloro che hanno connessioni a consumo, quindi speriamo che questo annuncio aiuti a prepararvi per questo update.

Grazie a tutti per la pazienza, e ci si vede in gioco!

Insomma: il motivo di questa scelta è quello di non volere rinunciare ad un client efficiente nonostante le grosse novità introdotte. Si legge infatti un comunicato stampa inviato a Kotaku appena qualche ora dopo, che lo scopo della patch è “migliorare i tempi di caricamento, ottimizzare la memoria per i dispositivi che ne hanno di meno, ridurre lo spazio utilizzato sul disco della versione PS4, fix di bug su molte mappe, e fare cambiamenti al formato dei dati per supportare il contenuto futuro”. D’altra parte, nel comunicato si parla chiaramente di una “remaster patch“.

L’aggiornamento riguarda ovviamente tutte le piattaforme. È stato anche precisato che gli utenti PC che hanno partecipato alla versione pubblica di test su server dovranno scaricare una quantità di dati inferiore. Tuttavia, non dovrebbe essere poi così pesante in generale, visto che – a differenza di altri giochi AAA – Overwatch pesa soltanto 13GB.