Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2 è un titolo che in molti stanno, per ovvi motivi, attendendo in modo quasi spasmodico e Rockstar Games non è certo incline a voler placare questa fervente attesa del suo pubblico.

Un pezzo alla volta infatti la casa produttrice rivela nuovi dettagli del suo prossimo capolavoro che si va a porre come una sorta di prequel (seppur non direttamente continuativo) del capolavoro che fu al suo tempo, e per certi versi rimane tutt’ora, Red Dead Redemption.

L’unico dettaglio che Rockstar ha sempre tenuto particolarmente celato è ciò che concerne la trama.
Gli unici elementi che ci sono stati dati da conoscere sino ad ora sono il protagonista, Arthur Morgan, e la sua profonda relazione con la Banda di Van der Linde (di cui ha fatto parte anche il noto John Marston) ma oltre a questi due elementi chiave il resto del plot di Red Dead Redemption 2 rimane una grande incognita.

Incredibilmente però in una recente intervista con The Hollywood Reporter il direttore artistico di Rockstar, Josh Bass, si è sbottonato un poco di più su alcuni aspetti che caratterizzeranno la trama di Red Dead Redemption 2 anche se in realtà nulla di veramente importante è stato comunque reso noto:


In Red Dead Redemption 2 vi sarà data la possibilità di vedere una gang, di cui fa parte anche John Marston, all’apice della sua notorietà e sull’orlo del collasso.
La storia si concentra su Arthur Morgan, il combattente più fidato di Dutch.
Adottato nella banda quando era solo un bambino Arthur considera la gang come la sua famiglia poiché la banda è stata per lui un senso di esistenza e di costanza positiva per tutta la vita.

Le cose stanno cambiando, non c’è più spazio per la vita della banda in un mondo in continua modernizzazione.
Attraverso gli occhi di Arthur potrete osservare il susseguirsi degli eventi prendere il sopravvento sulla gang mentre si trova costretta a fuggire attraverso l’America e vedrete pian piano il controllo della gang sfuggire dalle mani di Dutch.
Abbiamo fatto il nostro meglio per dipingere una fetta della vita in America nel 1899, un paese industrializzato che sposta progressivamente lo sguardo al mondo intero e che farebbe di tutto per “modernizzarsi”.
Il contrasto fra i ricchi e i poveri, fra i deboli e i potenti e lo stacco fra civiltà e la natura selvaggia sono un perno dell’intera esperienza.


Oltre a queste, seppur non eclatanti, parole di Josh Bass Rockstar Games tramite il proprio profilo Twitter ha diffuso uno ad uno i nomi e i volti di ogni singolo membro della banda di Van der Linde dandoci un piccolo “assaggiodi chi essi rappresentino nel mondo di Red Dead Redemption 2.

Dutch Van der Linde è il capo di una grande gang.
Idealista, anarchico, carismatico, acculturato, educato ma evidentemente ull’orlo del cedimento davanti al progredire del mondo moderno.

Arthur Morgan (il protagonista del gioco) è il più fedele e capace degli uomini di Dutch fin da quando era un ragazzo.
Pungente, calcolatore e spietato ma dal grande senso dell’onore.
Si definisce un uomo che porta a termine i lavori.

John Marston (protagonista del primo Red Dead Redemption) p stato un orfano un tempo prima di finisre sotto l’egida di Dutch a soli 12 anni e ha sempre dovuto vivere con le sue sole forze.
Scaltro, senza paura e deciso assieme a Arthur è uno dei “protetti” di Dutch.

Bill Willliamson (uno dei “villain” del primo Red Dead Redemption) è un ex soldato congedato con disonore dall’esercito.
Testa calda quale è tende ad agire e poi pensare alle conseguenze, è un membro affiatato e sempre pronto al combattimento.

Javier Escuella (un altro dei “villain” del primo Red Dead Redemption) è un cacciatore di taglie e rivoluzionario messicano.
Fin da subito è stato attratto degli ideali di Dutch.
Javier è un membro attivo, leale e fervente della banda.

Hosea Matthews, artista, gentiluomo e ladro è stato il miglior amico e braccio destro di Dutch per almeno 20 anni.
Intelligente e svelto riesce a inserirsi (o togliersi) abilmente in qualsiasi situazione.

Molly O’Shea è una ragazza di Dublino per cui Dutch prova affetto.
Molly è troppo “elevata” per una vita in fuga che sta pian piano distruggendola.

Susan Grimshaw è colei che mantiene la giustizia all’interno del campo e senza la quale la banda sarebbe andata in pezzi ben prima.
Tenace e dalla mente ferrea non ama le cose senza senso.

Pearson è il macellaio e cuoco del gruppo, ha prestato per un breve periodo servizio nella marina e ama parlarne a lungo.
Un rumoroso e giulivo degenerato che non vuole riconoscere il verso che ha preso la sua vita.

Michah Bell è un criminale e assassino in carriera.
Selvaggio e imprevedibile Micah vive per l’azione.

Charles Smith è una nuova leva nella gang, silenzioso e riservato ma estremamente competente in ciò che fa oltre che apparentemente invincibile in combattimento.
Un uomo decente e onesto oltre che letale.

Leopold Strauss, originario dell’Austria, è responsabile della conservazione dei libri della banda ed è a capo dell’operazione di “prestiti” della gang.
Un uomo serio, schivo e apatico, possiede tutte le caratteristiche che uno strozzino dovrebbe avere.

Abigail Roberts (la signora Marston) è stata un’orfana che si è costruita una vita lavorando in taverne e bordelli nell’Ovest.
Abigail è una donna forte e sincera che ha passato molto nella sua vita e sa cosa significa sopravvivere contro le ostilità.

Jack Marston, figlio di John e Abigail, è cresciuto con la banda anche se tutti hanno sempre fatto il loro meglio per salvaguardarlo dagli aspetti più nefandi della vita da ladro, specialmente sua madre Abigail.
ama tutto ciò che riguarda la natura e la vita all’aria aperta ed è sorvegliato con cura dai sui vari “zii e zie”.

Karen Jones è una esperta truffaldina e artista che può facilmente battere qualsiasi uomo in una gara di bevute.
Robusta e divertente ama la vita da fuorilegge e non potrebbe vivere altrimenti.

Tilly Jackson è un bandito dall’età di 12 anni e prima di incontrare Dutch viveva con un’altra gang.
Saggia, costante e affidabile sa fare ben più del badare a se stessa e non ha certo paura di dire ciò che pensa.

Zio è un ubriacone e festoso individuo che si può facilmente trovare vicino a dove è stato aperto del whiskey e mai dove serva una mano.
Se non fosse stato così divertente Dutch lo avrebbe cacciato ormai da tempo.

Mary-Beth Gaskill è una giovane donna gentile e onesta, due caratteristiche che la rendono un perfetto criminale.
Prima che le persone si rendano conto di essere state fregate Mary-Beth è già sulla via di casa con i soldi.

Lenny Summers è stato sulla strada da quando aveva 15 anni dopo aver ucciso un uomo che aveva a sua volta ucciso suo padre.
Furbo, educato, competente e ambizioso è sempre pronto a fare la sua parte.

Josiah Trelawny è un fiammante “mago”, truffatore e ingannatore.
Trelawny è un’uomo molto difficile da capire ma sempre pronto a dare ottimi consigli.

Il Reverendo Swanson è un ex-uomo di chiesa che è caduto molto in basso rispetto agli standard che si era un tempo preposto.
Se non avesse salvato la vita a Dutch tempo addietro la gang difficilmente se lo sarebbe portato dietro così a lungo.

Sean Macguire è un giovane ladro irlandese che discende da una lunga stirpe di criminali e dissidenti.
Vuole sempre essere al centro dell’azione e crede molto in se stesso… forse ance troppo.

Sadie Adler è una vedova dedicata a vendicarsi di coloro che hanno ucciso suo marito.
Implacabile e senza paura di nulla o di nessuno.
La peggior donna con cui mettersi a litigare ma incredibilmente leale verso coloro che ama.

Fateci sapere cosa ne pensate di queste numeose nuove informazioni su Red Dead Redemption 2 nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per notizie sempre nuove!