Il profilo Twitter di Mark Darrah continua a essere il principale diffusore di notizie e novità su Anthem. Nei mesi scorsi infatti, gran parte delle informazioni note inerenti al gioco, sono arrivate al pubblico tramite le risposte del produttore esecutivo dell’ultima creazione di BioWare.

In questi giorni Darrah non ha certo allentato la presa, rispondendo alle varie domande poste, e sono saltati fuori alcuni dettagli interessanti, riguardanti per esempio la Lore nel gioco, che a quanto pare sarà disponibile tramite una sorta di Codex scritto, simile a quello presente nella saga di Mass Effect.

Il tema inerente alla Lore di Anthem è ancora difficile da esplorare, in precedenza abbiamo messo insieme alcuni elementi noti fino ad ora, tramite le risposte dello stesso Darrah, i gameplay mostrati finora, la descrizione del gioco sul sito ufficiale e le varie interviste rilasciate. Volendo provare tuttavia a collegare alcuni di questi elementi, la presenza di un Codex scritto, o di una sorta di Grimorio, ed il suo completamento, potrebbero essere legati al ritrovamento delle rune, a cui possiamo assistere durante l’ultimo gameplay mostrato a giugno, e alla presenza di una terza fazione, oltre agli Specialisti e alle Sentinelle, all’interno di Fort Tarsis: gli Arcanisti. Un ragionamento che al momento non può che rimanere al limite della speculazione, in quanto non si hanno informazioni sull’effettivo ruolo di queste figure, solo la conferma della loro presenza all’interno del forte.

Darrah conferma inoltre che le missioni più difficili, come le Fortezze, richiederanno 4 giocatori e non potranno essere affrontate in solitaria, a differenza della campagna principale. Questo tipo di attività inoltre non sarà localizzato necessariamente sottoterra. Pur non spiegando fino in fondo quest’affermazione, potremmo aspettarci missioni di questo genere con un sviluppo anche verticale, per sfruttare appieno la fase di volo.

Proprio il volo è stato al centro di alcune domande interessanti, da cui sono emersi due elementi di una certa importanza:

  • durante questa fase non saremo in grado di utilizzare le nostre armi, ma dovremo sfruttare l’equipaggiamento offensivo integrato nel nostro strale.

  • Non ci saranno combattimenti durante i passaggi sott’acqua, tuttavia potremo trovare un ecosistema attivo e in movimento anche durante i passaggi sottomarini.

Sono molte ancora le domande sul titolo di BioWare, tuttavia ci avviciniamo a due appuntamenti che potrebbero portare altre novità su Anthem: la Gamescom e il PAX in programma a Seattle. La presenza confermata proprio di Mark Darrah a quest’ultimo evento potrebbe essere il preludio al rilascio di nuove e importanti informazioni sul gioco, come le date della Demo? Cosa ne pensate? Seguiteci per tutte le news in merito e diteci le vostre impressioni!