Generation Zero, fps sviluppato del team di Avalanche Studios ( che ha dato i natali a titoli come Just Cause e Mad Max, per esempio), è sparito dai radar dopo essere stato annunciato lo scorso 8 giugno.

Ci si aspettava maggior visibilità (soprattutto in vista dell’E3 di Los Angeles) per questo fps ambientato nella Svezia degli anni ’80, invece nulla è stato mostrato a parte l’iniziale trailer di annuncio del gioco. Questo almeno fino alla giornata di ieri.

Sul canale Youtube ufficiale del gioco infatti è apparso un video gameplay, che mostra diverse sequenze di combattimento e ci spiega alcune caratteristiche del titolo.

Dal filmato apprendiamo le prime informazioni sul contesto di gioco: nei panni di un ragazzo di ritorno da un’escursione su di un’isola, troveremo un mondo abbandonato, apparentemente privo di vita. Tutto ciò durerà poco, presto noi e i nostri amici ci ritroveremo braccati da sofisticate e letali macchine, il cui unico scopo sarà trovarci e ucciderci. Starà a noi cercare di sopravvivere, restando uniti, elaborando strategie, sfruttando ogni arma e ogni oggetto che troveremo lungo la strada, affrontando da soli o insieme al nostro gruppo le sfide che le macchine ci metteranno di fronte e cercando di svelare il mistero che si cela dietro alla loro comparsa.

Il mondo di Generation Zero sarà liberamente esplorabile e ricco di elementi da scoprire, oltre che di nemici di vario genere. Il sito ufficiale del gioco ci regala uno scorcio sulle diverse tipologie di macchine che affronteremo, dal più piccolo al più massiccio:

  • il Tick, l’unità più ridotta in termini di dimensioni  (che ricorda vagamente il Facehugger di Alien)

  • il Seeker, che pare essere una sorta di soldato semplice di medie dimensioni delle macchine

  • il Runner, i cui movimenti nel gameplay e la postura a 4 zampe ricordano un segugio di grossa taglia

Risultati immagini per generation zero tank

  • il Tank, la macchina finora più grande e pericolosa, pesantemente armata e corazzata.

Generation Zero uscirà nel corso del 2019 per PC, Xbox One e Playstation 4. Attualmente è possibile iscriversi sul sito ufficiale per la Beta, che tuttavia sarà giocabile solo dagli utenti PC via Steam.

Cosa ne pensate del titolo di Avalanche Studios? Proverete la Beta? Seguiteci per tutti gli aggiornamenti e fateci sapere le vostre impressioni nei commenti!