Cyberpunk 2077

Pur non avendo ancora una data di uscita certa così come ancora non si sappia praticamente nulla della trama di Cyberpunk 2077 questo rimane uno dei titoli che i giocatori attendono di più sia che essi siano amanti del genere “futuristico” del titolo sia che siano ormai fan delle storie che CD Projekt RED ha saputo portare su schermo sino ad ora.

Ad aumentare ancora le aspettative dei giocatori ci pensano le parole di Stanisław Święcicki, scrittore presso CD Projekt RED, rilasciate durante un’intervista pubblicata su GamesMaster.Cyberpunk 2077

Il primo punto affrontato da Święcicki riguarda le scelte che sarà possibile affrontare in gioco e di come queste influenzeranno V (il nome del misterioso protagonista di Cyberpunk 2077 indipendentemente che si scelga maschio o femmina) rispetto a quanto accedeva con Geralt in The Witcher 3.


Ogni protagonista che si rispetti necessita di una storia e il nostro personaggio non fa ovviamente eccezione.
Chiarito questo le scelte che il giocatore farà durante il gioco avranno un notevole impatto nel plasmare V in molti più modi rispetto a quanto abbiamo fatto nei nostri precedenti titoli.
Mentre Geralt era un cacciatore di mostri professionista a conoscenza di ogni aspetto del mondo che lo circonda V è un mercenario a pagamento che cerca di farsi strada fino al vertice della società.
Il punto di vista di V quindi non si discosterà molto da quello del giocatore stesso ed entrambi scopriranno un pezzo alla volta di Night City decidendo come porsi nei confronti delle varie situazioni.


Święcicki ha inoltre sottolineato che anche gli stessi upgrade cybernetici che sarà possibile acquistare presso i Ripper Docs avranno un impatto notevole sul giocatore e su come gli altri personaggi si interfacceranno con V.


Questo è un punto chiave su cui stiamo ancora ampiamente lavorando quindi al momento è impossibile perdersi troppo nei dettagli.
Il punto principale è che questo tipo di scelte avranno anch’esse un notevole impatto sul giocatore, sul gameplay e avranno conseguenze importanti sulla trama.


Cyberpunk 2077Infine Święcicki si è soffermato sul fatto che in Cyberpunk 2077 si vada più e più volte a soffermarci su quelli che sono i valori umani e di come questi poi si ripercuotano sulla vivace società di Night City durante l’esplorazione o le missioni di gioco.


Non è possibile creare una storia come questa senza affrontare quelli che sono i valori umani universali o i sentimenti.
Sarà quindi impossibile evitare di confrontarsi con emozioni e valori come la dedizione, la tristezza, la perdità di qualcuno, l’amicizia o l’amore.
Personalmente ritengo che questi valori assumano una rilevanza ancor maggiore in un mondo in cui il corpo umano ha perso la sua “sacralità” e lo stesso concetto di “umanità” diviene via via sempre più sbiadito.


Dopo queste parole non ci resta quindi che attendere il mese prossimo quando alla Gamescom 2018 ci sarà data la possibilità di vedere qualcosa in più del gameplay di Cyberpunk 2077 ma in esclusiva per la stampa specializzata.

Fateci sapere cosa ne pensate di questi contenuti “morali” all’interno di Cyberpunk 2077 nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per notizie sempre nuove!