Tra poco più di una settimana, precisamente dal 20 al 25 Agosto 2018, avrà inizio uno dei più grandi eventi degli eSports al mondo, stiamo parlando del The International 2018. Anche noto come TI, questo grande evento vedrà i migliori 18 team al mondo del noto MOBA di Valve Corporation Dota 2 scontrarsi per un montepremi di oltre $23.000.000 presso la Rogers Arena di Vancouver.

UN PO’ DI STORIA

Per coloro che non dovessero conoscere il titolo facciamo un passo indietro. Pubblicato ufficialmente il 9 Luglio 2013, ma già in Beta dal 2011, Dota 2 è un multiplayer online battle arena che vede scontrarsi due team da 5 giocatori l’uno su una mappa simmetrica, dove ogni giocatore ha la possibilità di scegliere uno tra più di 100 eroi disponibili, ognuno con le proprie abilità. Lo scopo del gioco è quello di distruggere l’Antico del team avversario passando attraverso tre differenti lane.

Il primo torneo mondiale ufficiale The International si è disputato nel 2011, ed ha visto un montepremi di soli $1,600,000 portati a casa dai Natus Vincere. Quell’anno si scrisse la storia, Dota 2 dimostrò di essere un titolo altamente competitivo e nel corso degli anni a venire abbiamo visto montepremi sempre più alti e team sempre diversi vincere il grande evento.

THE INTERNATIONAL 2018

Come accennato in precedenza, quest’anno il palcoscenico sarà la Rogers Arena di Vancouver. Il montepremi è quasi in procinto di superare quello del The International 2017 di $24,787,916 ottenuto tramite gli introiti del Battle Pass acquistato dai giocatori che permette loro di ottenere skin e molte altre ricompense, dove il 25% dei questi profitti viene aggiunto al montepremi finale. Il team vincitore di questa edizione potrà portarsi a casa oltre $10.000.000, e divisi per ogni giocatore sarebbero circa $2.000.000.

All’evento saranno presenti 8 team invitati direttamente, come ad esempio Virtus.pro, Team Liquid (vincitori del The International 2017), Newbee (vincitori del The International 2014) e Vici Gaming, e 10 team qualificatosi tramite i tornei regionali, tra i quali Invictus Gaming (vincitori del The International 2012), Evil Geniuses (vincitori del The International 2015), OpTiC Gaming ed Fnatic.

Le partite principali potranno essere seguite sul canale Twitch ufficiale di Dota 2, mentre tutte le altre saranno disponibili tramite altri canali.