FIFA 19

Durante gli scorsi giorni si è tenuta all’arena O2 di Londra la finale della FIFA eWorld Cup 2018, che ha visto come vincitore il 18enne arabo Msdossary e il nostro rappresentante Fabio Denuzzo fermarsi fin troppo in anticipo in confronto alle sue capacità.
Durante l’evento, sono state presentate alcune novità che verranno introdotte in FIFA 19 sia per quanto riguarda la classica modalità “Calcio d’inizio” sia per il più popolato “Ultimate Team”, diventato nel corso degli anni il fulcro del gioco di calcio.

Di seguito, quindi, un riassunto di tutte le caratteristiche che verranno introdotte in FIFA 19.

Gameplay:

  • Active Touch System – Grazie all’ATS, verranno messe in risalto le qualità di controllo palla del singolo giocatore, rendendo quest’ultima azione molto più realistica e grazie alle nuove animazioni anche più fluida.
  • Dynamic Tactics – Grazie alle tattiche dinamiche impareremo a gestire l’intera squadra e non il singolo giocatore senza mettere pausa. Premendo pochi tasti, quindi, potremo aumentare il pressing, cambiare il modulo, chiuderci in difesa o correre alla disperata in attacco a seconda della situazione.
  • Timed Finishing – Una versione decisamente arcade dei classici tiri in porta, che permette di avere una maggiore precisione quando saremo davanti al portiere. Ma occhio, dovremmo essere bravi a tirare con il giusto tempismo o spediremo la palla in curva.

 

Kick Off: 

  • Best of e Andata e ritorno – Grazie alle modalità Best Of e Andata e ritorno sarà molto più semplice organizzare tornei in compagnia degli amici. Potrete decidere se decretare un vincitore al meglio di tre o cinque oppure utilizzare il classico sistema di andata e ritorno, inclusa la regola dei goal in trasferta, usato nel calcio reale.
  • House Rules – Con House Rules potremo modificare a nostro piacimento le regole del gioco, creando match sempre diversi e divertenti
    • Senza Regole – Non ha bisogno di forti descrizioni: addio a falli, cartellini e fuorigioco. Una partita senza arbitri.
    • Sporavvivenza – In questa modalità per ogni goal segnato, un giocatore perderà un membro della sua squadra fino ad un massimo di 5.
    • Tiri dalla distanza – Neanche questa ha bisogno di descrizioni, valgono solo i tiri da fuori!
    • Colpi di testa e tiri al volo – Come sopra, i goal regolari saranno solo quelli fatti di testa oppure al volo.

Ultimate Team: 

  • Division Rivals – Un nuovo sistema di ranking che andrà a sostituire completamente le precedenti divisioni. In Division Rivals, dopo alcune partite di piazzamento ci verrà assegnato un punteggio e verremo classificati in una divisione. Ogni partita giocata ci potrà dare o togliere dei punti e non ci basterà vincere per salire di divisione. Il nuovo sistema di ranking, infatti, ci assegnerà un punteggio anche per come giochiamo. Precisione passaggi, goal fatti, fair play, possesso palla e precisione tiri saranno altrettanto importanti per ottenere un punteggio alto. Ogni fine settimana ci verranno assegnati dei premi in base alle nostre prestazioni e ottenendo molti punti potremmo avere accesso diretto alla competizione che entusiasma di più i giocatori di Ultimate Team: la FUT Champions Weekend League.
  • Nuovi spacchettamenti – Non solo una nuova, accattivante, grafica ci accompagnerà durante l’apertura dei pack, ma in FIFA 19 verrà modificata l’intera interfaccia che ci permetterà di scegliere velocemente quali oggetti vendere, scartare o tenere nel club. Inoltre, arriverà un nuovo tipo di pacchetto: il Player Pick che permetterà a noi giocatori di scegliere una carta tra quelle che ci proporrà il gioco. Insomma, sceglieremo noi quale calciatore prendere dal pacchetto in base alle nostre preferenze e alla nostra squadra.

FIFA 19 sarà disponibile all’acquisto il prossimo 28 settembre in tutti i negozi e store online per tutte le console di vecchia e nuova generazione.