Code Vein

A meno di 3 mesi dal lancio di Code Vein, originariamente previsto per il 29 settembre, arriva la notizia che i fan certamente non volevano sentire: la data di uscita è stata infatti posticipata.

A dare la notizia sono stati gli sviluppatori stessi: BANDAI NAMCO Entertainment Europe infatti ha annunciato che il titolo slitterà al 2019, senza neppure specificare una data precisa.

Il vicepresidente del marketing e dgitital di BANDAI NAMCO Europe, Herve Hoerdt, con una dichiarazione ha tenuto a precisare che la scelta di posticipare il lancio del titolo è stata sofferta, ma che deriva dalla decisione di cercare di migliorare ulteriormente il gioco, anche e soprattutto in funzione dei feedback positivi ricevuti.

Hoerdt ha affermato inoltre che affinchè i lavori possano procedere al meglio il titolo non figurerà alla sempre più vicina Gamescom di Colonia in programma ad agosto, promettendo tuttavia che ci saranno altre occasioni in cui potremo osservare e provare il gioco.

Il posticipo inaspettato e l’assenza alla Gamescom sono senza dubbio un brutto colpo per i fan del gioco, ma la scelta di posticipare il lancio potrebbe derivare dal calendario ricco di uscite interessanti dei mesi autunnali, e non essere legata allo sviluppo: pensiamo per esempio all’espansione di Destiny 2, a Spider-Man, oppure a Battlefield V e all’ultimo Tomb Raider.

Tuttavia anche considerando una finestra di lancio ipotetica intorno a gennaio 2019, un ritardo di più di 3 mesi così vicini al rilascio è una mossa pericolosa, soprattutto perchè la situazione inerente al calendario delle uscite in termini di concorrenza non migliorerà affatto durante il primo trimestre del nuovo anno, in cui sono programmati i lanci di Fallout:76, Anthem e The Division 2.

Non ci resta quindi che attendere conferme ufficiali su quale sarà la nuova data di uscita di Code Vein, solo allora capiremo forse la scelta degli sviluppatori. Cosa ne pensate della mossa di BANDAI NAMCO? Diteci la vostra con un commento!