assassin's creed odissey screen

In chiusura alla frenetica conferenza Ubisoft è stato ufficiosamente presentato Assassin’s Creed Odyssey, la cui esistenza ricordiamo era stata già confermata dal publisher ormai da diverso tempo. Ci aspettavamo di saperne di più grazie all’evento Ubisoft, e così è stato: ecco tutti i dettagli.

Il prossimo capitolo della saga degli Assassini sarà ambientato in Grecia, ai tempi della Guerra del Peloponneso, intorno al 430 avanti Cristo. Ricordate Sparta vs Atene? L’avventura in sviluppo presso Ubisoft Quebec ormai da tre anni ci metterà davanti una nuova esperienza RPG in cui impersoneremo un mercenario rifiutato dalla società.

Jonathan Dumont, creative director, ci spiega che il team di sviluppo punta a creare un’esperienza ancora più personale. Certamente le meccaniche RPG permettono una buona personalizzazione dell’armamentario, ma non è questo che Jonathan intendeva. All’inizio del gioco avremo la possibilità di scegliere con quale personaggio affrontare la storia, Alexios o Kassandra per la precisione. Colpisce anche la possibilità di variare i dialoghi e di modificare l’andamento della storia.

Coloro che hanno la possibilità di essere presenti all’E3 potranno mettere mano ad una demo speciale. Per non lasciarci a bocca asciutta, tuttavia, Ubisoft ha mostrato anche il primo gameplay tratto da una build pre-alpha.

La missione mostrata si intitola Trouble in paradise e consiste in un classico incontro con un personaggio non giocante, Kyra, alternato a sequenze di combattimento. Certamente appaiono elementi nelle animazioni da rifinire, il sistema di combattimento è da smussare, ma non mettiamo in dubbio che nelle prossime fasi di sviluppo tutti i difetti saranno belli che sistemati.

Data di uscita: 5 ottobre 2018. Si torna quindi alle uscite annuali, dopo lo stacco di Assassin’s Creed Origins. Ubisoft non ha specificato se è prevista una data di uscita diversa per la versione PC, ma sicuramente avremo più informazioni a breve. Nel frattempo, restate sincronizzati con noi per non perdervi le novità di questo E3!