Microsoft

Siamo già nelle prime battute di questo E3 2018 e la conferenza Microsoft ha saputo come dare il pepe al giro di annunci riguardo videogiochi e servizi in arrivo.
Che si parli di annunci di esclusive o di world premiere, quest’anno abbiamo assistito ad una conferenza Microsoft pingue di contenuti e novità.
Per quanto riguarda Microsoft in sé, sono stati presentati annunci molto importanti riguardo acquisizioni di studios e miglioramento dei servizi in generale:

Microsoft ha annunciato il raddopio degli studios di sviluppo gaming aggiungendo 5 team creativi alla famiglia Microsoft Studios:

  • The Initiative. Basato a Santa Monica, Califoria, The Initiative è un nuovo studio di sviluppo gaming, guidato dal veterano di industria Darrell Gallagher che sta lavorando per creare nuovi emozionanti mondi, personaggi ed esperienze di gioco.
  • Playground Games. Mirosoft ha acquisato l’inglese Playground Games, un partner di sviluppo dal 2008 che ha contribuito alla crescita del Forza. Oltre allo sviluppo di quest’anno di Forza Horizon 4, Playground Games avrà un team dedicato a portare la loro esperienza open-world a un nuovo progetto.
  • Ninja Theory. La relazione con Ninja Theory è iniziata nel 2000 quando Kung Fu Chaos era in fase di sviluppo per Xbox ed è culminata nel rilascio di Hellblade su Xbox One all’inizio di quest’anno. Microsoft ha manifestato l’interesse ad acquistare Ninja Theory per fare in modo che i team creativi abbiano le risorse e la liberà di portare giochi sempre più ambiziosi ai fan come Hellblade: Senua’s Sacrifice.
  • Undead Labs. L’azienda di Seattle Undead Labs è la creatrice del popolare State of Decay con milioni di fan in tutto il mondo.
  • Compulsion Games. Microsoft ha avviato il processo di acquisizione dello studio basato a Montreal.

Sul palco, Ashley Speicher ha annunciato diversi cambiamenti e aggiornamenti riguardo l’offerta Xbox Game Pass:

  • Con FastStart, sarà possibile iniziare a giocare prima ai titoli che si intende scaricare. Con una connessione ad internet che possa scaricare almeno 20mbps, sarà possibile attivare tale feature che individua i file necessari all’avvio del gioco, scaricandoli per primi e permettendo ai giocatori di immergersi in maniera più veloce nel gioco appena comprato mentre il download passa in background.
  • A partire dall’11 Giugno, sarà possibile prenotare l’Adaptive Controller presso determinati mercati e punti vendita.

Ma adesso veniamo agli annunci succosi, che riguardano i titoli che più il pubblico attendeva da tempo. Da From Software a CD Projekt Red, sul palco di Microsoft sono stati presentati innumerevoli titoli di cui vedremo la nascita nel futuro. Ecco quali:

Apre la conferenza un engine trailer di Halo: Infinite, ovvero il titolo che si collocherà dopo Halo 5: Guardians.
Così come fu per Halo 5, il trailer si presenta come assolutamente ermetico e non lascia trasparire nulla se non il fatto che verrà impiegato un nuovo engine.
Tutti i dettagli nella news di riferimento.Segue Sekiro: Shadows Die Twice: Il misterioso titolo From Software su cui si è speculato per un anno è stato finalmente rivelato e mostrato con un trailer degno di questo nome.
Il nuovo titolo di casa From dai toni orientaleggianti sarà presto disponibile su tutte le piattaforme. È la volta di Ori and the Will of the Wisps, che si mostra in un nuovo e colorato trailer subito prima dell’arrivo del colosso Bethesda, Fallout 76, che approfitta dell’apparizione sul palco di Todd Howard per riconfermare l’arrivo di Fallout 4 su Xbox Game pass (si parlerà più approfonditamente nell’articolo pertinente a Bethesda). The Awesome Adventures of Captain Spirit è il nuovo titolo sviluppato a partire dal mondo narrativo di Life is Strange, di cui mantiene l’indubbia atmosfera e lo stile artistico, sarà disponibile dal prossimo 26 giugno su Playstation 4, Xbox One e PC.
Torna sul palco un Crackdown 3, pieno di colori e, soprattutto, della presenza strabordante di Terry Crews, che si riconferma un gioco dai toni non certo sommessi e che promette una (mezza) data di rilascio: febbraio 2019. In uscita il 22 febbraio 2019, Metro Exodus torna sul palco Microsoft ancora una volta pur non sbottonandosi troppo circa le sue feature principali. Si sa che sarà un mondo aperto ed esplorabile con diversi punti di fast travel e che, soprattutto, possederà un sistema di armi personalizzabili e potenziabili tramite upgrade.
Con Kingdom Hearts 3 la conferenza prende la svolta emozionale, mostrando al pubblico spaccati inediti di gameplay che mostrano il regno di Frozen, con i suoi ormai iconici personaggi, e molti altri, come la versione oscura di Aqua.Sea of Thieves, invece, si presenta portando con sé due importanti aggiornamenti in arrivo a luglio e a settembre, chiamati Cursed Sails e Forsaken Shores: il primo consisterà nello sguinzagliare navi pirata gestite dalla IA nel mondo di gioco, mentre la seconda aggiungerà una nuova area di gioco dai toni più cupi e tetri.Battelfield V mostra qualcosa in più rispetto a quanto si è fatto vedere in precedenza ma la prima vera notizia riguarda Forza Horizon 4 che, con un sistema open world e seamless permetterà ai giocatori di incontrarsi in una mappa aperta, comunicare, gareggiare e partecipare ad eventi a tempo limitato.
Ciò che sorprende di Forza Horizon 4 è, oltre allo studio certosino e alla finissima realizzazione dell’ambiente di gioco, il tempo dinamico con ripercussioni di gameplay: in autunno cadranno le foglie e i colori degli alberi si faranno diversi, così come l’inverno farà ricoprire le piste di neve e, ghiacciando i laghi del Regno Unito, permetterà di gareggiare su nuovi e improvvisati terreni. Sarà disponibile dal lancio, ovvero il 2 ottobre 2018, su Xbox Game Pass come precedentemente annunciato. Vengono forniti ulteriori dettagli su We Happy Few grazie ad un interessante Story Trailer e, soprattutto, viene rivelata la data di uscita, fissata per il 10 agosto 2018. Tutti i fan della serie Tales of hanno gioito vedendo Tales of Vesperia: Definitive Edition, una versione rivista contenente materiale inedito in occidente.The Division 2 si presenta con un gameplay studiato ad hoc per mettere in luce le qualità del titolo. Sono passati mesi dall’ultima espansione e tale reveal non può fare altro che incuriosire gli appassionati del TPS targato Ubisoft. Avremo a che fare con lo stesso gioco ma con meccaniche aggiornate e migliorate e, soprattutto, visiteremo una Washington DC con nuovi strumenti a disposizione. La data di uscita è prevista per il 15 marzo 2019.

Bandai Namco fa approdare sul palco Xbox anche Jump Force, un picchiaduro del Sol Levante contenente tutti i personaggi più amati del mondo orientale qui in occidente. Frieza, Goku, Naruto e compagnia saranno pronti nel 2019.

Ritorna anche sul palco di Xbox Shadow of the Tomb Raider, il nuovo capitolo della storia di Lara Croft previsto per l’uscita il 14 settembre 2018, con un ricco Story Trailer da lasciare a bocca aperte.
All’interno di questa sequenza di quasi tre minuti viene presentata l’ambientazione del nuovo capitolo, le dinamiche di gameplay e il dettaglio posto nel ricreare ambienti ed enigmi tipici della serie utilizzando solamente sequenze realizzate con l’engine di gioco.
Nuove notizie in merito a Shadow of the Tomb Raider potrebbero arrivare durante la conferenza Square Enix.

Dopo i vari rumor e le indiscrezioni che volevano il titolo di Capcom previsto per il palco della conferenza Sony Devil May Cry 5 fa invece la sua comparsa nel pieno della conferenza Xbox con un nuovo reveal trailer e l’annuncio della disponibilità su Xbox One e Playstation 4 in data ancora da definirsi.
Come già sottolineato nella relativa news Nero sarà nuovamente il protagonista ma è comunque interessante notare come, alla fine del trailer, faccia comunque la sua comparsa Dante.

Dopo il grande successo del primo capitolo sul palco di Xbox fa il suo ingresso Dying Light 2 presentato dal noto sceneggiatore videoludico Chris Avellone che ha attivamente contribuito alla realizzazione di questo nuovo titolo.
Sugli schermi della conferenza è stato presentato un significativo trailer che introduce il nuovo mondo di gioco, alle dinamiche del gameplay e a un sistema di “evoluzione ambientale” basato sulle scelte operate dal giocatore in-game.
Quel che è stato mostrato non evidenzia un netto distacco tecnico dal precedente capitolo (seppur presente) ma è invece evidente che molteplici passi in avanti sono stati fatti per quanto concerne la trama e il setup di gioco.

Cuphead torna all’attacco dopo il grandioso successo riscontrato dal gioco principale presentando il primo DLC “Cuphead in the Delicious last Course”.
Nel breve trailer in stile “retrò” ci viene presentato il nuovo personaggio giocabile Ms. Chalice oltre all’annuncio di una nuova mappa, nuovi boss, nuove abilità e nuovi charm da equipaggiare.

In modo quasi inaspettato Battletoads torna a far parlare di sé senza però far sapere troppo.
L’unica cosa che è stata infatti rivelata è che i Battletoads stanno per tornare dopo molti anni sulla piattaforma Xbox nel corso del 2019.

Nier: Aturomata, sino ad ora esclusiva Playstation 4 e PC, arriverà anche sulla console di casa Microsoft con l’edizione “Become as Gods Edition”, un pack che conterrà il gioco base assieme a tutti i DLC precedentemente rilasciati ad un prezzo dichiarato di 49,99 $.
Si può solo ipotizzare che in seguito questo pacchetto possa arrivare anche su PC e Playstation 4 ma al momento non si hanno ancora informazioni in merito.

Non uno, non due ma ben 3 diversi Gears of War hanno invaso il palco della conferenza Xbox: Gears of War POP, Gears of War: Tactics e ovviamente Gears of War 5.
Nonostante i primi due titoli è facile comprendere come l’attenzione si sia focalizzata principalmente sul quinto capitolo di questa storica serie di Xbox la cui uscita però non possiede ancora una data precisa ma solo un “to be released” nel corso del 2019.
Sarà però disponibile, come le esclusive Xbox, in forma gratuita per tutti i possessori di Xbox Game Pass a partire dalla data di rilascio.
Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla news ufficiale in merito.

Just Cause 4 è realtà e lo ha fatto sapere al mondo prima della conferenza stessa di Square Enix con un “Welcome Trailer” direttamente durante la conferenza Xbox.
In questo nuovo capitolo ambientato nella regione fittizia Sud-Americana di Solís saranno presenti nuovi biomi, nuovi livelli di realismo e nuovi modi di distruggere tutto.
Torna ovviamente anche il protagonista Rico Rodríguez con un nuovo rampino, migliorato rispetto al precedente capitolo, che diverrà l’attrezzo più importante dell’intera esperienza di gioco.

Ultimo ma non meno importante è Cyberpunk 2077 il nuovo immenso titolo di CD Projekt RED, già creatori della fortunata IP “The Witcher”, che si rivela un poco di più (purtroppo) solamente con un Cinematic Trailer.
Al momento resta ancora un mistero quale sia il gameplay proposto da questo nuovo gioco e anche la sua data di uscita non ha ancora un periodo prefissato.
Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla news ufficiale.

A seguire vi lasciamo il video recap ufficiale realizzato da Microsoft per riassumere tutte quelle che sono state le novità di questa ricchissima conferenza.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti di queste molteplici presentazioni e non dimenticate di seguirci su 17kgroup.it per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità da questo E3 2018!