Hai paura del morto che cammina?

Questa notte, sulla rete americana AMC, è andato in onda l’episodio pilota di Fear The Walking Dead, spin-off prequel della celebre serie horror drama che ormai da anni fa strappare i capelli a milioni di appassionati. Lo spin-off, che stacca completamente dai capitoli principali per ambientazione geografica e temporale, racconta le vicende di una coppia di insegnanti e dei loro figli, con l’incombente apocalisse zombie in arrivo.

1440411342_download-1-600x335La serie quindi tenterà di rispondere ad alcune domande che i fan si sono sempre posti, quali Com’è cominciato il tutto? Come si è arrivati a questo? Domande che in The Walking Dead non hanno trovato risposta, se non in manciate di flashback che hanno avuto più come scopo quello di farci conoscere dettagli della storia di alcuni personaggi, piuttosto che farci capire cosa effettivamente è successo durante il periodo in coma di Rick Grimes. E al netto di un episodio pilota forse ancora un po’ col freno tirato, la serie ha tutte le carte in regola per attirarsi l’interesse di coloro che non vedono l’ora di capire come, effettivamente, l’apocalisse sia arrivata alle nostre porte.

“Toc Toc.” – “Chi è?” – “La fine del mondo.”

Come già accennato, al centro di questo spin-off ambientato a Los Angeles (quindi ben lontano dalla Virgina dello show di AMC) troveremo un nucleo familiare atipico formato da Travis Manawa, insegnante di liceo con alle spalle un divorzio ed un rapporto complicato con il figlio, e Madison Clark, consulente scolastico, madre di Nick e Alycia. Il pilot ruota attorno a questi quattro personaggi, presentandoceli uno dopo l’altro nelle loro luci e ombre. Nick, lontano dalla famiglia per problemi di droga, sarà il primo ad avere a che fare con un infetto, non avendo ancora la minima idea di ciò che ha di fronte. Questo fattore è un leitmotiv dell’episodio pilota, durante il quale lo spettatore sa benissimo a cosa stanno andando in contro i personaggi, mentre questi ultimi sembrano decisamente frastornati e confusi da quello che accade attorno a loro. Si respira la sensazione di tragedia annunciata, ma non come si dovrebbe. La drammaticità pressante della serie principale manca, lasciando spazio esclusivamente al dramma famigliare e alle facce attonite dei protagonisti, anche di fronte a scene violente e sconcefear4rtanti. Ci sarebbe piaciutà più azione, è vero. Perchè proprio l’azione in sé regala a The Walking Dead una drammaticità non fine a se stessa. Il ritmo è lento, lentissimo, per la quasi totalità dell’episodio pilota, ma confidiamo che queste critiche possano essere riservate esclusivamente alla prima apparizione, che si è presa l’arduo compito di presentarci i personaggi con il loro background di esperienze e vicissitudini problematiche. In ogni caso, già dal finale della puntata la tensione monta e comincia a prendere il sopravvento, lasciandoci in attesa del secondo episodio che già si annuncia molto diverso dal primo. Ma cosa dobbiamo aspettarci dai prossimi 5 episodi di Fear The Walking Dead?

 

 La famigliola (poco) felice prima del massacro                                                 

 

Ad ognuno il suo (spin-off).

asdasdasda

E’ indubbio che l’intero show verta su di un singolo, preciso istante. Chiunque segua The Walking Dead vuole sapere quando si è raggiunto il punto di non ritorno. Quando è stato chiaro a chiunque che la fine del mondo era lì, davanti ai propri occhi. Fear The Walking Dead quindi non dev’essere stata una serie facile da scrivere e da dirigere, un po’ per il suo essere sorella minore, un po’ perchè ha un suo scopo pratico, come un documentario. Oltre a questo, ha i suoi personaggi da far entrare nel cuore degli spettatori, ma anche un obbligo a divertire ed intrattenere. Il tutto mescolato in episodi da un’ora, non proprio un format facile per gli spettatori meno avvezzi.  Riuscirà lo spin-off di AMC ad esaudire le aspettative dei milioni di appassionati dello show più seguito al mondo?

d

Per ulteriori informazioni e per rimanere sempre aggiornati con le ultime novità dello spin-off targato AMC, vi invitiamo a visitare la pagina Facebook di Fear The Walking Dead Italia!
Ad ogni modo, successo o no, lo spin-off ci terrà occupati precisamente fino al 12 Ottobre, giorno del debutto della sesta stagione di The Walking Dead, che verrà trasmessa in Italia a partire dal 13 Ottobre su FOX! Noi non vediamo l’ora, e voi?

there-was-a-walking-dead-and-fear-the-walking-dead-crossover-and-it-was-picture-perfec-543990