Nelle scorse ore è stato rilasciato il trailer di annuncio del primo e nuovo titolo survival sparatutto competitivo di Midwinter Entertainment, Scavengers. La nuova piccola software house indipendente nasce nel 2016 insieme a Josh Holmes ex-Studio Head presso 343 Industries, Peter Burzynski ex-Principal Development Manager presso 343 Industries, l’Art Director Daril Anselmo e Fredrik Persson ex-Principal Software Engineer anch’esso presso 343i.

Il team di sviluppo, che consta di circa una ventina di persone, è voluto tornare indietro nel tempo creando un piccolo ambiente dove tutti gli sviluppatori del titolo si conosco, a differenza di titoli tripla-A i quali godono di un così numeroso personale che a volte si può perdere qualcosa.

Come già accennato in precedenza, Scavengers sarà un titolo survival sparattuto competitivo con componenti PvE e PvP (come la modalità Warzone in Halo 5: Guardians, ma con meno limitazioni), ambientato in un non lontano futuro, su un pianeta invernale dove un evento cataclismatico ha portato una sorta di nuova era glaciale, dove squadre di giocatori si troveranno a combattere una misteriosa malattia che si espande sul mondo infettando tutte le forme di vita.

La sfida che si è impostata il nostro team è di definire questa intersezione di bellezza e distopia, e stiamo cercando di avere tanti momenti negativi nel gioco come se fosse un thriller.

Il mondo di gioco sarà un grande e ricco open world, all’interno del quale i giocatori dovranno darsi man forte per fronteggiare l’IA. Per unire le modalità PvP e PvE e renderle bilanciate Midwinter, come anche altre software (ad esempio gli sviluppatori dietro Mavericks: Proving Grounds), sta sfruttando la tecnologia SpatialOS della Improbable, la quale fornisce loro la possibilità di sfruttare al meglio l’IA e il campo di battaglia, rimuovendo le limitazioni di un singolo server.

Vogliamo essere sicuri che i giocatori giochino insieme e costruiscano relazioni all’interno del gioco – Fredrik Persson. Io penso che in un’era dove la tecnologia digitale ha l’abilità di dividerci, i videogiochi hanno l’abilità di unirci e farci legare, e questo è molto importante – Josh Holmes.

Al momento non abbiamo altre informazioni sul titolo, tantomeno sulla sua data di uscita e su quali console vedrà la luce. Vi invitiamo dunque a rimanere sintonizzati sul nostro sito e sui nostri social per non perdervi ulteriori novità al riguardo, e fateci sapere cosa ne pensate.

Di seguito potete trovare una serie di concept art del nuovo titolo.