Monster Hunter World è stato rilasciato da circa un mese, lasso di tempo sufficiente per esplorare e ammirare le dinamiche dei suoi biomi. In ognuno di essi spiccano tra le schiere di mostri alcune creature la cui maestosità è indubbiamente paragonabile a quella delle personalità di sangue reale tipiche di molti racconti e ballate. Il Rathalos e la sua compagna Rathian sono indubbiamente annoverabili tra gli alti ranghi della società mostruosa e oggi vi daremo qualche utile consiglio per affrontare al meglio il fascino del doppio regicidio.

QUANDO POTRETE CACCIARE I REALI

Esiste un momento preciso della giornata per dedicarsi allo sterminio di membri della famiglia reale wyvern? Possiamo forse ritrovare la medesima cordialità e puntualità di momenti come il tè delle cinque e lo spuntino di mezzanotte? Probabilmente no, ma alcune occasioni proposte sono senz’altro gradite.

Monster Hunter World

I Cacciatori potranno imbattersi per la prima volta nella Rathian durante l’esplorazione iniziale delle Guglie Selvagge, mentre il Rathalos farà la sua comparsa dopo che l’Antico Wyverniano vi avrà proposto la sua sfida. Ad ogni modo, col passare del tempo sarà opportuno rimpolpare la vostra lista di missioni Facoltative e Taglie con battute di caccia figuranti i nostri amati volatili. Potrete affrontarli separatamente o insieme, eventualità più frequente con l’avanzare del gioco.

DOVE POTRETE TROVARE I REALI

Il primo incontro con la Rathian avviene nella zona delle Guglie Selvagge ma successivamente sarà possibile trovarla a coabitare la Foresta Antica assieme al suo compagno, il Rathalos. Invece, sia la versione di Basso Grado che di Alto Grado di quest’ultimo potrà essere scovata soltanto nella Foresta Antica, senza subire quindi alcuna variazione di luogo.

Nella Foresta Antica potrete trovare facilmente la Rathian di Alto Grado nelle zone #8, #12 e #14, e talvolta nella zona #16. Il Rathalos di entrambi i Gradi volerà molto più spesso da una zona all’altra della Foresta, ma il suo nido rimarrà nella zona #16 e nella zona #14.

Nelle Guglie Selvagge troveremo soltanto la Rathian di Basso Grado. Il suoi nidi si trovano nel sottobosco della zona #2 e nelle caverne della zona #12. Ciononostante sarà possibile inseguirla e affrontarla anche nelle zone #3 e #6.

QUALI SONO I PUNTI DEBOLI DEI REALI

Come ben sappiamo, Monster Hunter World ci conduce a raccogliere Punti di Ricerca, attività fondamentale per ampliare le nostre conoscenze riguardo ai mostri abbattuti. Ne apprenderemo così le vulnerabilità, nonché i punti di forza, al fine di riportarle nelle Note di Caccia e consultarli agevolmente. Che cosa abbiamo scoperto finora del Re e della Regina del Nuovo Mondo?

La Coppia Reale di Monster Hunter World sfoggia una forma simile l’una all’altro. Ali possenti, zampe dagli artigli affilati, fauci sputa-fuoco e infine una coda puntuta sono gli elementi caratteristici di questi due wyvern. Quasi tutti sono sia punti deboli che punti di forza, e per questo motivo possono essere mutilati o rotti, fatta eccezione per le zampe.

Rathalos e Rathian sono entrambi particolarmente vulnerabili agli attacchi di armi con Attributo Drago. Tutti gli altri elementi sono sconsigliati o, come nel caso dell’Attributo Tuono, da utilizzare con riserve a causa della media efficacia.

Per quanto riguarda le anomalie vi è una piccola differenza. Il Rathalos è particolarmente vulnerabile alle armi che infliggono Stordimento, mentre la Rathian ne risente meno. Per entrambi si possono comunque infliggere Anomalie legate a Sonno o Paralisi.

COME PREPARARSI AGLI SCONTRI

Come abbiamo appena visto, i due wyvern sono simili nell’aspetto e nelle tecniche, quindi la Coppia Regale presenta le medesime caratteristiche anatomiche di base. Tra queste spiccano per importanza le potenti ali, le zampe con affilatissimi artigli, e la coda ricoperta di aculei. Poiché non sono semplici caratteristiche estetiche, sarà premura di ogni Cacciatore prepararsi allo scontro tenendoli in considerazione mentre si elaborano le giuste contromisure.

Sappiamo bene che il richiamo della decapitazione reale è potente ma per cominciare bene gli scontri dovrete iniziare esattamente dal capo opposto. Infatti, recidere la coda di Rathalos e Rathian è fondamentale per ridurre l’area di minaccia posta dai loro attacchi. Inoltre, una volta che la Rathian avrà perso la sua coda sarà conseguentemente privata della possibilità di sferrare attacchi velenosi. Successivamente potrete rompere le ali e la testa della vostra preda, riducendone rispettivamente la capacità di volo e di sputare fuoco con successo.

Ma attenzione! Il Rathalos secerne il suo veleno dagli artigli, costringendovi dunque a porre maggiore attenzione ai suoi attacchi aerei. Il moveset più comune di entrambe le creature può così essere riassunto:

  • Doppio colpo di coda a terra – due sferzate di coda eseguite di seguito con scatti di 180°. Ne si intuisce l’arrivo quando il mostro si ferma e sembra guardarsi in giro. In ogni caso sono facilmente evitabili stando sotto il wyvern oppure uscendo dal suo raggio d’azione.
  • Colpo coda in aria – un pericoloso colpo di coda sferzato in quota. Il wyvern prenderà il volo per sollevarsi di qualche metro e una volta raggiunta una posizione stazionaria eseguirà un violento attacco a capriola colpendovi con la coda. Tagliarla riduce notevolmente sia l’efficacia che le possibilità di essere colpiti. In ogni caso, l’uso di uno scudo o allontanarsi perpendicolarmente alla direzione dell’attacco sono entrambe azioni consigliate. Nel caso verrete colpiti, vi sono buone possibilità di essere storditi e/o sbalzati via, nonché avvelenati se si tratta della Rathian.
  • Attacco di fuoco a terra – entrambi i wyvern possono caricare rapidamente del fuoco tra le loro fauci, per poi spararlo violentemente sui Cacciatori. Il colpo può essere singolo o concretizzarsi in un attacco a fuoco rapido con palle di fuoco multiple più piccole del normale.
  • Attacco di fuoco volante – un attacco eseguito in quota stazionaria che soffia una potente fiammata a 180° di fronte al wyvern. Se non avete abbastanza tempo per allontanarvi, potrete sempre tentare di correre al di sotto del wyvern. In ogni caso, l’uso dello scudo non vi garantirà una protezione sicura a causa dell’angolazione del colpo.
  • Planata di artigli – un altro degli attacchi più comunemente eseguiti dalla Coppia Regale. Ancora una volta abbiamo a che fare con un attacco eseguito in volo ma a bassa quota, l’altezza giusta per portare a segno una rapida raffica di zampate.
  • Corsa infuriata – attacco molto comune tra i mostri. Una volta feriti a sufficienza e portati a uno stato di furia, cominceranno a correre freneticamente da un lato all’altro del campo di battaglia. Con un minimo di attenzione e le giuste trappole, sarà possibile evitare i loro prevedibili attacchi in corsa e rispondere a tono.

A questo punto non vi resta che riempire la sacca degli oggetti con le giuste contromisure.

  • Baccello lampo – dardo accecante che stordisce i mostri. Utile per guadagnare attimi di respiro e ancor di più per far precipitare i wyvern mentre sono in volo, impedendone così la fuga o interrompendone gli attacchi. Ne potete portare con voi soltanto 3, ma nessuno vi vieta di riempire la sacca con 10 Insetti Lampo, rapidamente trasformabili negli utilissimi dardi.
  • Baccello letame – non sempre potrete cimentarvi in scontri 1v1. In particolare nella Foresta Antica, il caos di uno scontro con più mostri sarà comune e indubbiamente fastidioso. Con questo dardo potrete colpire il mostro (o i mostri) di troppo per indurlo ad allontanarsi, lasciandovi quindi concentrare sul vostro obiettivo. Senza contare le intromissioni di altre creature, sarà molto frequente che la Rathian giunga in soccorso del Rathalos, e viceversa. In fondo, i domini Re e Regina sono legati l’uno all’altro.

Fate inoltre scorta di Pozioni, Razioni, e infine Antidoti, indispensabili per curare eventuali avvelenamenti.

Infine, ci sentiamo di spingervi verso la scelta dell’arma appropriata. Sebbene tutte le armi, con il giusto criterio, siano efficaci, la portata estesa di armi come il Falcione Insetto, la Spada-ascia e la Lama Caricata è senz’altro utile per raggiungere le parti difficili da colpire. Optare invece per un’arma pesante come il Martello vi garantirà invece probabilità maggiori di infliggere malus da Stordimento. Qualsiasi arma scegliate, padroneggiatela a dovere, e la Iustitia Regalia calerà violentemente sulle vostre prede!

Preload Monster Hunter World Beta

Dalle soleggiate lande della Foresta Antica e delle Guglie Selvagge, per oggi questo è tutto! Ma restate all’erta, poiché la legge del più forte incombe su tutti e potrebbero esserci dei contendenti al trono reale Wyvern!

Per altre guide e curiosità, continuate a seguire il nostro viaggio alla scoperta dei mostri di Monster Hunter World sul nostro sito!