Fortnite

Archiviato l’arrivo della minigun e il breve evento dedicato ai cecchini nella Battle Royale, Fortnite riceve una nuova modalità a tempo limitato per il pvp.

Epic Games ha infatti reso disponibile la modalità “test di fuoco #1“, che in realtà altro non è che la classica Battle Royale a squadre di Fortnite, ma con alcune modifiche alle dinamiche in gioco relative alle armi.

Questa modalità servirà a testare alcuni cambiamenti che gli sviluppatori hanno in mente per il gioco, come per esempio un minor danno inflitto in caso di headshot, ma soprattutto della caduta del danno in relazione alla distanza e alla natura dell’arma utilizzata.

Questa prima fase di test, come spiegato nella nota sul sito ufficiale del gioco, sarà incentrata perlopiù sulla precisione del primo colpo: se sarete fermi, in modalità di mira e senza aver sparato da un certo tempo noterete che il vostro reticolo di mira assumerà un colore rosso brillante. Tuttavia bisogna tener conto che i colpi critici alla testa sono stati notevolmente diminuiti, e che alcune armi subiranno un decremento del danno inflitto con l’aumentare della distanza dal bersaglio.

In questa prima fase, che diversamente dalle modalità a tempo limitato sarà conteggiata nelle statistiche di ogni giocatore, Epic è desiderosa di conoscere il feedback della community per sapere qual’è la strada migliore da intraprendere per garantire una sfida sempre stimolante e mai frustrante nella Battle Royale. E voi? Avete già avuto modo di provare i cambiamenti che gli sviluppatori hanno inserito in questo test? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere qualcosa di simile anche per il pve? Fatecelo sapere con un commento!