La PlayStation Experience 2017 continua con alcuni nuovi filmati di confronto per Shadow of the Colossus di Sony. Il trailer presenta filmati che risalgono alla PlayStation 2 con tutto il percorso fino alla PlayStation 4 Pro.

Mentre la grafica cresce con il tempo, l’ esperienza è rivelatrice dell tre epoche del gioco. Le immagini di PlayStation 2 dimostrano che il gioco è invecchiato bene. Noterete anche l’effetto distinto della profondità di campo che è stato usato per nascondere alcune delle texture a bassa risoluzione del gioco.

Con la PlayStation 3 possiamo vedere un salto di qualità netto nelle texture, ma non è niente in confronto al salto astronomico che la grafica fa sulla PlayStation 4 Pro. Abbiamo la legge di Moore a darci qualche spiegazione, tuttavia quella che un tempo era una grigia e opaca pianura senza erba, ora ha profondità, dettaglio, ed è un’ esperienza nettamente migliorata.

Ci saranno 2 modalità di gioco basate sulle performance: la modalità cinematografica: che migliora la risoluzione; e la modalità performance, che “punta” ai 60 fotogrammi al secondo.