Michael Pachter

Il PAX West di Seattle è stato piuttosto povero di novità, probabilmente fagocitato da E3 e Gamescom, tuttavia i rappresentanti Microsoft di Xbox One X, Larry Hryb e Mike Ybarra hanno parlato di alcuni argomenti molto interessanti per i fan e gli addetti al settore.

Tra le cose più interessanti dette raccogliamo i punti fondamentali della discussione:

  • L’architettura base di Xbox One X e Xbox One S è molto simile;
  • Ciò permette al team di sfruttare al massimo l’hardware di entrambe le console;
  • E di conseguenza entrare subito in confidenza con la Xbox One X;
  • Alcuni giochi su Xbox One X avranno varie opzioni grafiche per permettere ai giocatori se preferire risoluzioni più elevate o un maggiore frame rate;
  • Confermato il supporto a Mouse e Tastiera, anche nei giochi preesistenti;
  • Ci sarà un sistema per permettere (sopratutto alla luce del crossplay) ai giocatori dotati di mouse e tastiera di scontrarsi (PvP) solo con altri dotati delle stesse periferiche, per bilanciare la sfida;
  • Ovviamente la bandiera di cotante novità sara Minecraft;
  • Sullo store troveremo due nuove funzioni: Regali e Lista Auguri;
  • Crossplay confermati sopratutto alla luce dei buoni rapporti che intercorrono tra Microsoft e Nintendo che stanno entrambe spingendo per implementare il crossplay tra i giochi comuni ad entrambe le piattaforme;
  • Major Nelson incita Sony ad aprirsi al Crossplay;
  • Ci sarò una collaborazione con Samsung per bundle con Xbox One X e i nuovi OLED 4K;

Una sacco di buone notizie a quanto pare. Voi che ne pensate?