rise of the tomb raider

Alla luce di quanto mostrato dalle due console più potenti di Microsoft e Sony, Digital Foundry ci mostra in un video le differenze di prestazioni grafiche delle versioni di Rise of the Tomb Raider (2015) per Xbox One X e PlayStation 4 Pro.

Nel video sono evidenziati pregi e difetti di entrambe le versioni. Sicuramente il 4K nativo e le texture migliorate della versione per Xbox One X la spuntano sulla controparte Sony, che però con la PS4 Pro mantiene un apprezzabile effetto di profondità di campo. In ogni caso, al netto dei 30fps, la versione di Rise of the Tomb Raider per Xbox One X è quella che si avvicina di più alle prestazioni date da un PC.

Invece, per quanto riguarda i 60fps, le due console se la cavano più o meno alla pari, con Xbox One X fissa a 60fps e PS4 Pro con qualche calo a 50fps durante gli intermezzi e in alcune scene d’azione.

Per chi fosse interessato a conoscere le migliorie apportate a Rise of the Tomb Raider su ciascuna console le abbiamo riportate qui per PlayStation 4 Pro e qui per Xbox One X.