Crackdown 3

Non è stato proprio un anno rose e fiori quello di Microsoft, iniziato con la cancellazione di Scalebound, tante esclusive in uscita nel 2018 e Crackdown 3 fissato a novembre ma poi spostato all’anno successivo. Microsoft vuole dare più tempo ai suoi sviluppatori per rifinire il prodotto finale, ma il lancio di Xbox One X ne risentirà in termini di vendite visto che l’uscita del gioco era prevista in concomitanza con quella della console?

Secondo Michael Pachter, analista di Wedbush Securities, il ritardo non influirà sulle vendite.

I ritardi capitano spesso e oramai c’è da aspettarselo. Il gioco non è finito e il ritardo è parecchio lungo, si parla di 6-8 mesi. Ma non è un problema, se le persone acquistano Xbox One X solo per Crackdown 3 lo faranno a marzo invece che a novembre. Secondo me questo ritardo non influenzerà le vendite del lancio, anche se credo che non saranno molto alte in primo luogo per il prezzo.

Prevedibile visto che Crackdown 3 è atteso anche su PC e non solo su Xbox One.

Crackdown 3

Vi ricordiamo che Xbox One X uscirà il 7 novembre al prezzo di 499,98€, seguite il sito ufficiale per tutte le informazioni sui preorder che verranno rilasciate domenica alle ore 21.00 CEST alla Gamescom di Colonia.