Ora analizziamo le scene scritte poc’anzi.

Che accade al Didatta? 
Secondo me non è morto, è caduto in quello che pare essere un portale che trasposta i “dati” delle vittime del raggio nella macelleria dove il vecchiaccio senza naso crea il suo esercito. La frase dopo il finale fa pensare che lui tornerà, magari in altra forma, ma tornerà.
Inoltre non è l’unico Didatta in circolo!

E che è successo a Chief durante quel bum bum dell’atomica?
Poco prima abbiamo visto le copie di Cortana diventare fisiche e bloccare Vold…ehm Didatta.
Inoltre John non ha avuto possibilità di rimuovere il chip dall’alloggio prima che questo andasse distrutto quindi lei era bloccata nella rete.
Secondo me noi vediamo la proiezione mentale di Chief, lui viene salvato da uno scudo olografico creato da quello che rimane di Cortana, la stessa che durante questo scambio di pensieri afferma “Li giù c’è gran parte di me“.
Gran parte? Quindi dov’è il resto? Nell’ultimo posto dov’era prima di essere spostata, quindi nell’elmo di John. 
Ed il resto può essersi salvato?
Dai libri sappiamo che la rete dei precursori è una versione super evoluta di internet, che quella vecchia furbona si sia messa in salvo e trasferita in un altro terminale?

Questo ultimo punto ci porta al trailer del E3 2013, dove vediamo un John allo sbaraglio portarsi a Halo_E2_newspresso un chip e vagare in un deserto dove incontra un macchinario dei Precursori, la mia ipotesi è quella che lui abbia trovato il terminale dove lei si è nascosta e si porti a presso un chip vergine per portarla in salvo.

Ma il Didatta potrebbe non essere morto, potrebbe volersi vendicare di John e dell’intera umanità.

E voi come avete affrontato il finale del gioco? 
Cosa ne pensate?

E3_news