PC Gamer

Anche quest’anno si è tenuta la conferenza PC all’E3, organizzata dallo staff di PC Gamer e sponsorizzata questa volta da Intel. La conferenza ha contemplato sia titoli AAA che titoli indie.

Immediatamente dopo un bellissimo filmato introduttivo che elogia tutti i giocatori su PC, la conferenza prende un bel ritmo con l’anteprima di XCOM 2 War of the Chosen, un enorme DLC per il titolo strategico.

In seguito è stato mostrato Battletech, un interessante titolo strategico a turni basato sul combattimento di Mech altamente personalizzabili e realizzato da Paradox Interactive.

Double Fine ci ha mostrato un nuovo titolo, Ooblets, che uscirà nel 2018 su pc e xbox; il titolo è incredibilmente simile alla serie animal crossing di Nintendo sia come aspetto estetico sia per le meccaniche che emergono dal trailer.

A seguire è stato Mount e Blade 2 Bannerlord, che mostra dei combattimenti di gruppo a cavallo e a piedi, con arco e con armi da mischia.

A seguire la presentazione di Total War: Warhammer 2, che ci viene annunciato come il titolo più grande di tutta la saga.

Un grande spazio è stato dedicato a presentare titoli che fanno uso della Realtà Virtuale, con diversi sviluppatori che hanno invitato gli altri colleghi dell’industria a supportare la tecnologia e i giocatori ad esplorare ciò che può offrire.

Shawdowerse: Wonderlands Dreams è il contenuto aggiuntivo del gioco di carte rivale di Hearstone.

Tunic

A seguire è stato mostrato un trailer molto interessante di un titolo con visuale isometrica e dalle meccaniche simile ai titoli Soulslike e Zelda like con grafica che fa decisamente il suo lavoro.

Playerunknown’s Battleground torna nuovamente sul palco dopo esser stato già alla conferenza Xbox; il titolo ha riscosso un enorme successo su PC e si trova ancora in fase early access. Un trailer sembra mostrare nuove funzionalità integrate nel gioco tra cui la possibilità di scavalcare ostacoli e l’introduzione di un sistema climatico e inoltre aggiungere nuove armi e due nuove mappe.

Killing Floor 2 invece riceverà un DLC diversi anni dopo la pubblicazione; in esso dovremo sopravvivere in un parco pieno di zombie clown di vari tipi; il gioco si evolverà a livello di IA e mappa più grande e articolata. Lo studio promette un esperienza più longeva del gioco.

Sea of thieves viene fatto vedere sotto la veste Pc questa sera mostrando i muscoli sulla sua grafica minimale.

Last Night si mostra con un trailer del gioco più completo in fase di pre alpha:

Ylands è un survival multiplayer che calca la falsa riga di minecraft, cioè componenti di crafting e esplorazione estrema della mappa. Il gioco è interessante, sopratutto il suo editor.

Lone Echo e Echo Arena saranno i due nuovi titoli basati su VR di Oculus Studios un passo avanti alle ultime produzioni del genere. Il primo sarà una storia Singleplayer ambientata nello spazio, il secondo invece è un multiplayer competitivo molto simile al gioco visto nel film con Harrison Ford “Ender’s war”.
Lawbreakers si mostra finalmente in un trailer gameplay a dir poco emozionante che esprime adrenalina pura! Ci hanno pure informati della possibilità di partecipare alla beta. Uscita su PlayStation 4 oltre che su PC (un’eventuale versione Xbox non è però da escludere), al prezzo budget di 29,99 dollari/euro.
Questo invece è WARGROOVE, interessante strategico con grafica pixelart.
E per finire la carrellata di titoli, PCGamer Show ci delizia con la remastered di Age of Empires da Creative Assembly, Age of Empires: Definitive Edition, titolo contenente il primo capitolo della serie uscito quasi 20 anni fa. Age of Empires verrà riportato sui nuovi Pc con una grafica ed un reparto sonoro completamente rivoluzionato con soundtrack sinfoniche. Verrà inoltre introdotto il supporto multiplayer su Xbox Live, ricreando così la stessa atmosfera che provarono i primi giocatori di questo strategico 20 anni fa.