page-sharing-thumbnailNel tentativo di far rivivere le sue operazioni di progettazione di chip, Microsoft Corp. può acquistare Advanced Micro Devices, secondo una fonte vicina al dossier. Sembrerebbe che il gigante del software si è avvicinato ad AMD diversi mesi fa, la fonte ha indicato. Il risultato dei colloqui non è chiaro. Microsoft Corp. ha venduto console di gioco per oltre dieci anni e nel 2006 l’azienda ha anche costituito una divisione per la progettazione di circuiti integrati per i suoi prodotti, principalmente console di gioco. Anche se questo gruppo interno ha chiaramente sviluppato alcuni chip per l’hardware di Microsoft, la società ha utilizzato i chip progettati da Advanced Micro Devices e Nvidia Corp. per le sue console Xbox prima e lettori Zune, rispettivamente.

I dettagli sulle trattative non sono chiari, così come la proposta esatta di Microsoft verso AMD. Tuttavia, dal momento che Microsoft ha 95,3 miliardi dollari in contanti, mentre la capitalizzazione di mercato di AMD in questo momento è 1,81 miliardi dollari, il gigante del software può acquistare in modo relativamente semplice AMD. Infatti, il valore corrente di AMD è di tre volte inferiore a quello della società pagato per ATI Technologies nel 2006.

amd_lonestar_campus_bizjournals1

Gli analisti stimano che Microsoft paga circa $ 100 per ogni Xbox One system-on-chip per AMD. Le vendite di Xbox One si aggirano sulle circa 12,6 milioni di unità, il che significa che Microsoft ha già pagato AMD intorno 1,26 miliardi dollari per i chip di Xbox One. L’acquisizione di AMD potrebbe guadagnare circa un miliardo all’anno sui chip di Xbox One.

C’è da precisare però una cosa. Microsoft non ha veramente bisogno di AMD. Il gigante del software ha bisogno di system-on-chip per alimentare le sue console di gioco Xbox, smartphone Lumia, tablet Surface ed eventualmente altri dispositivi hardware. Essa non ha veramente bisogno di processori per server o schede grafiche di fascia alta.

microsoft_xbox_one_soc

La battaglia per lo spazio console per videogiochi è molto forte. Se Microsoft acquisisce AMD, Sony sarebbe di fronte ad una brutta serie di scelte: mettere i soldi in tasca di Microsoft ogni volta che vende una PlayStation o cercare di creare una piattaforma completamente nuova usando le tecnologie di Intel, Nvidia, ARM o Imagination Technologies.
Dal momento che le console di gioco è un business importante per Microsoft, l’azienda vuole naturalmente fare in modo che il suo fornitore di tecnologia non vada in bancarotta o acquisitare da un concorrente. Ad esempio, se Samsung prende il sopravvento su AMD e costruisce nelle sue APU nei suoi televisori, diventerà automaticamente un attore importante nel mercato dei videogiochi.

Detto ciò AMD e Microsoft non hanno commentato la notizia quindi vi invitiamo a rimanere collegati con noi per gli aggiornamenti a riguardo.

Che ne pensate?