Sono passati ormai un paio di mesi da quando Marvel Studios ha portato a termine un patto con Sony Pictures per inserire Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe. Il personaggio apparirà infatti in un film come non-protagonista (presumibilmente Captain America-Civil War, le cui riprese sono ancora in atto) e in un film stand-alone, un reboot (non saranno raccontate per l’ennesima volta le origini del supereroe, sarà più o meno una cosa alla 007, in cui si cambia solamente il volto dell’attore pur considerando quanto accaduto in altri film, stando alle ultime notizie).

Sin da allora è stato un continuo domandarsi su chi avrebbe potuto interpretare nuovamente Peter Parker sul grande schermo. Inizialmente non era nemmeno sicuro se sarebbe stato lui o Miles Morales, tuttavia le voci si sono smentite poco dopo. Dopo la pubblicazione di una lista con i nomi dei registi candidati per il nuovo film, moltissime voci (tant’è che sembrava ufficiale) vedevano l’attore inglese Asa Butterfield come nuovo Spider-Man (l’abbiamo visto recentemente in Ender’s Game e nel 2011 in Hugo Cabret) anche se i fan non erano del tutto entusiasti; tuttavia vedere finalmente uno Spiderman davvero adolescente ancora ci manca. Vero, in The Amazing Spider-Man era piuttosto giovane, ma subito nel secondo film si vede che ha finito il liceo e stTom+Holland+sgu3IKYLLMXma per inoltrarsi nel mondo del lavoro.

Oggi arriva finalmente l’annuncio ufficiale dopo un comunicato stampa da parte dei Marvel Studios e Sony Pictures: sarà Tom Holland a interpretare Peter Parker. L’attore vincitore di 4 premi per il film The Impossible (del 2012) lo vedremo sullo schermo nel suo film in uscita il 28 luglio 2017 e a dirigere il film alla fine sarà Jon Watts (Cop Car).

Che cosa ne pensate delle scelte effettuate dalle 2 Major? Fateci sapere nei commenti qua sotto!