Salve agenti, oggi cercheremo di prepararci, meglio che possiamo, al gameplay di The Division.
Ci concentreremo sul grinding e le armi; analizzando le informazioni che abbiamo raccolto giocando sia la closed che la open Beta.

Chi di voi ha avuto modo di giocare la beta, avrà certamente notato che il nostro agente farà sempre capo ad una zona di base, in pieno stile militare: la Base Operativa. Qui potremo trovare le nostre scorte e gli oggetti che recupereremo nella dark zone, molto più banalmente, avremo a disposizione un deposito. Nella base troveremo mercanti specializzati, una bacheca dove aggiornarsi sulle missioni, una banco per effettuare modifiche sui nostri equipaggiamenti e 3 distinti dipartimenti.

maxresdefault

I dipartimenti

Sono 3 e hanno la principale funzione di fornire agli agenti talenti e abilità in distinti settori: Medico, Tecnologico e Sicurezza.
Far progredire un dipartimento vi fornirà nuove abilità e relativi talenti specifici. Ad esempio, quando avremo portato il dipartimento medico al 10%, avremo l’abilità di curare i membri del nostro gruppo, e l’efficacia migliorerà con il progredire in quel dipartimento.

Le armi

In The Division abbiamo notato 5 archetipi fondamentali di armi, i fucili di precisione, quelli d’assalto, le mitragliatrici leggere, gli shotgun (fucili a distanza ravvicinata) e le pistole.
Possiamo equipaggiare 2 tipi di fucile e una pistola; ogni arma ha le sue caratteristiche ben precise, che la rendono più utile di un’altra in determinate situazioni:

  • I fucili di precisione, come la carabina, hanno pochi colpi e sparano piuttosto lentamente ma fanno un notevole quantitativo di danno e hanno un extra bonus di danno se colpite in testa; il loro vantaggio maggiore è la facilità di creare molto danno da distanze elevate, grazie alle ottiche.
  • I fucili d’assalto sono armi automatiche e semiautomatiche che hanno un buon numero di colpi e fanno un discreto danno, riescono ad avere un rinculo abbastanza controllato e sono utili nelle medie distanze.
  • Le mitragliatrici leggere hanno un caricatore piuttosto grande e sparano una gran quantità di colpi per minuto, ma hanno un rinculo piuttosto elevato che diventa più controllabile man mano che li usiamo; il danno per colpo e basso e cala notevolmente all’aumentare della distanza del bersaglio, rendendo questo tipo di armi efficace solo nelle brevi distanze.
  • Gli shotgun hanno una cadenza molto bassa ma fanno un ingente quantitativo di danni nelle distanze ravvicinate, ma cala esponenzialmente all’allontanarsi del bersaglio; sono lenti da ricaricare e portano pochi colpi.
  • Le pistole sono utili a distanze medie e basse e fanno un danno moderato, possono essere utilizzate con una mano sola, il che le rende piuttosto versatili. Ce ne sono di vari tipi: dalle M9 alle rivoltelle.

the_division_4k_screen_2

Ora che ci siamo fatto un idea piuttosto precisa dell’armamentario del gioco, come ci equipaggiamo?
L’ideale sarebbe usare un fucile d’assalto o di precisione che ci rende letali da una certa distanza; abbinato ad un arma efficace nelle distanze ravvicinate, come lo shotgun o le mitragliatrici leggere.

Ovviamente ogni arma può essere personalizzata moltissimo per renderla più efficace. Premendo il tasto Mod. (mentre siamo nell’inventario)su un arma, possiamo evidenziare 4 modifiche possibili: l’impugnatura, il mirino, la canna e il caricatore. Modificare l’impugnatura avra effetti essenzialmente sulla stabilità dell’arma; cambiare il mirino potra rendere più facile colpire i bersagli alle distanze desiderate; sostituire la canna con un sileziatore potrà rendere più diffcile individuarci e un caricatore più capiente farà sempre comodo. Tutte queste mod possono essere droppate nel corse del gioco e acquistate presso i venditori. Si può anche cambiare colore e aspetto della nostra arma.

Le armi possono anche essere suddivise in vari livelli di rarità, che noteremo dal colore delle loro icone nel menu e dalla livrea della colonna di luce che lascia l’arma a terra. Le grigie sono le armi comuni con statistiche sotto la media; quelle verdi sono le non comuni che hanno qualche bonus in più; quelle blu sono le rare e possiedono bonus extra oltre a statistiche migliori; poi ci sono le viola, armi leggendarie, che beneficiano di uno dei vostri talenti, oltre ad avere bonus extra e statistiche elevate; il podio più alto lo detengono le gialle, armi esotiche, che possono beneficiare di più di un talento e hanno bonus e statistiche decisamente uniche.
Lo stesso metro di paragone lo troviamo anche nelle Mod. alle armi.

Spero di esservi stato utile, agenti. Nel prossimo articolo cercheremo di capire qualcosa di più sulle protezioni.