halo-odst-bungie-net-the-gallery-556927Bentornati con il Canon Fodder di questa settimana scritto e redatto direttamente da Grimbrother ONE. Nella scorsa puntata si è parlato molto del nuovo romanzo Halo: Hunters in the Dark attraverso una lunga ed interessante intervista all’ autore Peter David. Questa settimana Grimbrother ha deciso di uscire un po’ fuori dal tema precedente, iniziando la serie Canon Communities con una parte della Community di Halo particolarmente cara a tutti noi, ovvero la Community di HBO (halo.bungie.org). HBO è stata a lungo considerata dai fan come il pilastro di tutte le community di Halo sparse per il mondo intero, guidata da un individuo che – come gli stessi Spartan – è “completamente fuori dagli schemi, sia letteralmente che metaforicamente”. Questa persona si chiama Claude Errera, che ha gestito il forum di HBO sotto il nickname di “Louis Wu”, nome derivato direttamente dal protagonista della serie fantascientifica scritta da Larry Niven, Ringworld – “un universo narrativo che ha dato spunto alla narrativa generale di tutto il mondo Halo” (si tratta infatti di una serie narrativa ideata nel 1970!, NdR).

canonfodder-8-29-15-599e2b9f79ec47f1b8aad02870dee9c1

Prima ancora che Halo fosse rilasciato, o addirittura “prima ancora che avesse un nome vero e proprio”, Errera ha messo in piedi una solida community che aveva il compito di mettere in evidenza qualsiasi creazione da parte di altri utenti del forum ufficiale. Citando le parole dello stesso Grimbrother, “sono stato attratto dal sito proprio durante l’ uscita di Halo 2, ed essendo un fan accanito, ho trovato il luogo perfetto per saperne di più sull’ intero universo narrativo di Halo”. Nel corso degli anni Claude Errera ha creato una vera e proprio “casa” per tutti i fan di Halo, e al giorno d’ oggi la Community di HBO è una fonte di informazioni per tutti gli appassionati, sia di vecchia data che per i novellini. Detto ciò, passiamo all’ intervista di Grimbrother al signor Claude Errera.

Grimbrother ONE: Dunque, incominciamo dall’ inizio. Dicci com’è diventata la H in HBO.  

   Claude Errera: all’ inizio del 1999, bungie.org aveva molti sottositi per molti giochi Bungie, sia correnti che imminenti: Pathways into Darkness, Marathon, Myth, e Oni. A metà maggio, un paio di foto leaked provenienti dall’ E3, mostravano uno show privato in cui stava venendo presentato un gioco, noto allora come Blam. Abbiamo poi fondato immediatamente una pagina sul sito blam.bungie.org, e aggiunto un forum – ma nessuno sapeva niente prima di MacWorld, quando, sei mesi più tardi, Jason Jones ha presentato Halo sul palco Keynote. Abbiamo cercato di tener duro il più possibile, ma alla fine l’ abbiamo presentato ufficialmente.

GRIM: So che la mia scoperta del sito, la prima volta, è nata dal desiderio di saperne di più sulla Lore di Halo. Queste aspirazioni mi hanno portato poi alla pagina Halo Story che si trovava su HBO, e mi sono subito messo a leggere e ad analizzare, per parecchie ore, tutte le varie teorie che si celano dietro all’ universo di Halo. Ci puoi parlare dell’ evoluzione della pagina sopracitata?

Claude: Quella parte del sito si è ispirata alla pagina riguardante la storia di Marathon – Ape Man e mnemesis hanno accettato di occuparsi delle numerose e  spesso brillanti speculazioni che i fan continuavano a mandarci. Abbiamo fatto del nostro meglio nel mettere a disposizione di tutti le varie teorie e speculazioni; abbiamo trascritto gli spezzoni, in modo tale da poterle trovare, abbiamo riassunto tutti i vari aspetti narrativi presente all’ interno di Halo inteso come videogioco (aggiungendo e introducendo altri aspetti per estendere l’ universo narrativo, come ad esempio i romanzi), e abbiamo catalogato le teorie dei fan. Fintanto che avevamo persone che curavano la pagina, non abbiamo mai avuto alcuna carenza di contenuti.

GRIM: Quindi quali sono gli aspetti dell’ universo di Halo che preferisci personalmente? Sei più un tipo “con i piedi per terra” o preferisci gli “antichi misteri”?

Claude: Sono una specie di fan contradditorio; amo gli “antichi misteri” facenti parte della Lore..ma solo fino a quando restano dei misteri veri e propri. Non appena vengono risolti, non diventano più così interessanti per me. Mi piace speculare su quel che POTREBBE essere, ma una volta che è stato detto ciò che E’, non mi interessa più.

cfhbo-957e3e81213549ce9147b526ef8da7ff

GRIM: La campagna preferita di tutti gli Halo?

Claude: Halo 3 ODST

GRIM: Personaggio e veicolo preferito?

Claude: Sarge e il Warthog. Vecchia scuola.

GRIM: Il tuo libro di Halo preferito?

Claude: Halo: Evolutions, senza ombra di dubbio.

GRIM: L’ amministratore del sito preferito?

Claude: Crux Fidelis. Non è mai più tornato. MAI.

GRIM: Proviamo di nuovo. L’ amministratore attuale del sito facente parte della 343 Industries?

Claude: KP.

GRIM: VOGLIO SOLO CHE TU SIA ORGOGLIOSO DI ME, CLAUDE.

Claude: Non sai che ti amo sempre, indipendentemente da quel che fai?

GRIM: Vedi, è proprio per questo che vivo. In ogni caso, andiamo avanti, HBO è diventata la sede di molte altre risorse molto cool per quando si parla del mondo di Halo, come ad esempio le caratteristiche dei Terminali di Halo 3 o la storia di Sadie di Halo 3 ODST. Ci puoi parlare di come nascono questi progetti e come hai avuto l’ idea di inserirli all’ interno di HBO?

Claude: Io AMO questi tipi di progetto. Essi provengono dalla stessa cosa – alcuni fan spettacolari sono venuti da me dicendo “hey, ho avuto un’ idea, pensi che possa interessare a qualcuno?”. La risposta è sempre stata “SI’ SI’ SI'”, e ho fatto quel che ho potuto per mettere a disposizione del pubblico il prodotto finale.

GRIM: Cosa ci intrigherà di più della futura campagna di Halo 5: Guardians?

Claude: Adoro l’ idea di due team in conflitto fra di loro. Mi piace prospettare queste trame multiple, dove entrambe le parte si giustificano e ciascuna parte pensa che l’ altra sia dalla parte del torto. Non vedo l’ ora di vedere cosa ne uscirà fuori.

GRIM: Grazie mille per essere stato qui insieme a noi, è stato un onore e un piacere.

Claude: L’ onore è tutto mio!

 

RESOURCES FOR RELIVING

Come detto prima, all’ interno di HBO c’è una quantità impressionante di risorse e informazioni sul mondo di Halo amanti della sua storia, e, grazie alla Halo Cutscene Library e Halo Dialogue Databank, i fan possono cercare facilmente qualsiasi tipo di informazione riguardando l’ universo Halo, e si tratta spesso di “contenuti fantastici e spesso esilaranti e si potrà visitare anche la lista completa curata da un superfan di Halo, Stephen Loftus“. “I miei contenuti preferiti”, dice Grimbrother, ” sono le rappresentazioni animate dei Terminali di Halo 3 e la storia di Sadie che si trova all’ interno degli Audio Logs di Halo 3 ODST. “Se non avete ancora avuto la possibilità”, continua Grim, “fate un salto in alcune sezioni del sito HBO”.

cfhbosadie-8fb7909cb5f0428fb8d037741db5d5e1

Grimbrother conclude dicendo che nel prossimo episodio del Canon Fodder si parlerà del PAX Prime, e ci ricorda che Halo Escalation n. 21 è ufficialmente disponibile.

Eccoci giunti alla fine del nostro consueto appuntamento settimanale col Canon Fodder, al prossimo episodio dunque. Diteci la vostra opinione qui sotto nei commenti!