Alla conferenza della Microsoft tenutasi all’E3, oltre ai vari videogiochi è stato annunciato quello che sarà chiamato “Elite Wireless Controller”. Come descritto dal boss dell’Xbox Phil Spencer, “Un controller elite per dei giocatori elite“, si tratta, in fondo, di un upgrade del normale controller dell’Xbox One. Avrà delle migliorie per quanto riguarda la sensibilità dei tasti, le freccette direzionali potranno essere sostituite da un pad più preciso, gli stick saranno removibili, i grilletti RT e LT avranno una precisione maggiore per gli sparatutto e un blocco che eviterà di doverli pigiare fino in fondo, ulteriori 4 grilletti posti nella parte inferiore del pad (removibili anche questi) che permetteranno al giocatore di poter utilizzare anche le altre dita a disposizione.

Customizzazione e modifiche dei tasti e ulteriori opzioni saranno controllabili tramite un’applicazione che sarà disponibile sia sull’Xbox One, sia su Windows 10, attraverso la quale si possono settare tutte le preferenze che si vuole salvandole tramite cluod e inoltre, il controller stesso è in grado di tenere in memoria più di un profilo utente.
Insomma si, un vero e proprio ben di dio per tutti i pro-gamer che non si accontentano del gamepad tradizionale. In più, a poche ore dal termine della conferenza, è stato rivelato il prezzo dell’Elite Wireless Controller, ovvero $149,99. Un costo nettamente più alto rispetto ai tradizionali controller.

Non resta altro che attendere che piombi negli scaffali dei negozi di videogiochi e Gamestop vari verso la fine dell’anno, presumibilmente ad ottobre.