Nintendo Switch

Una delle maledizioni del mondo moderno, ormai è noto, oltre alla qualità della rete del wifi, è la durata della batteria dei nostri preziosi devise tecnologici. Anche Nintendo Switch, l’ultima console della casa nipponica, pare soffra di questa tremenda maledizione quando si trova a lavorare in versione portatile. A quanto pare le 4 ore promesse di autonomia non bastano a certi videogiocatori ed ecco che internet prontamente si prepara a sfornare una soluzione.

Grazie alla piattaforma di crowdfunding di Indiegogo, la compagnia inglese InDemand Design sta sviluppando SwitchCarge, un case esterno per la console in grado di garantire 12 ore di autonomia della batteria.

Il case inlude una batteria da ben 12.000mAh, un solido cavalletto, slot dove inserire le cartucce dei giochi e una porta USB Type-C, che vi permetterà di giocare con il vostro Nintendo Switch mentre ne state caricando la batteria.

Unico difetto? Il prezzo non proprio accessibile. Stiamo parlando infatti di 75$ per gli early adopters, mentre la versione finale dovrebbe venire a costare attorno ai 130$. Un prezzo forse troppo esagerato per un po’ di autonomia in più o sono comunque cifre che siete disposti a spendere?