Che CD Projekt Red stia stupendo non è una novità, il buon lavoro svolto negli ultimi anni dalla software house polacca è sotto gli occhi di tutti e, principe e portabandiera di tal successo, è l’ultimo capitolo della saga di Geralt di Rivia, The Witcher 3: Wild Hunt, titolo uscito nell’ormai lontano 2015.
Ed è proprio di quest’ultimo titolo riguardante lo strigo più famoso al mondo che vogliamo parlare: infatti nella giornata di oggi CD Projekt ha annunciato, tramite un post sulla pagina ufficiale di Facebook, di aver raggiunto i 25 milioni di copie vendute dal day one.

Numeri stratosferici che confermano la qualità del prodotto, e che fanno ben sperare per i progetti futuri attualmente in produzione, ovvero Cyberpunk 2077 e Gwent: The Witcher card game. Il primo è in fase di sviluppo, mentre il secondo è in fase beta da qualche tempo e a breve, come annunciato da poco, uscirà anche la versione Playstation 4 oltre l’attuale per Microsoft.

Numeri che corrispondono anche ad un introito sostanzioso, infatti, facendo due conti in tasca a questi geniali sviluppatori polacchi, possiamo vedere che The Witcher 3: Wild Hunt, tra copie ed espansioni, ha fruttato ben 236 milioni di euro nelle casse della software house. Fondi prontamente investiti per i nuovi progetti e per ampliare ulteriormente l’azienda, il che è un’altra ottima notizia in prospettiva.

In attesa di conferme, leak e altre info su Cyberpunk 2077, ricordiamo che, secondo indiscrezioni, gli sviluppatori ci terrebbero a non lasciar morire il brand di The Witcher, e che quindi probabilmente potremo vedere un nuovo titolo sulla saga.

Che non sia la nascita di una nuova superpotenza nel campo videoludico? Vista la qualità dei prodotti, speriamo proprio di si.