Il team di Microsoft è sempre aperto al feedback dell’utenza e, per questo motivo, adesso è intenzionato ad apportare nuovi cambiamenti tramite aggiornamenti delle feature di Xbox. Già in passato Microsoft si è prodigata per fornire più strumenti possibili all’utenza per l’intrattenimento della stessa, come ad esempio l’introduzione del servizio di streaming e broadcasting chiamato Beam oppure anche il game bar su Windows 10 per i membri Insider. Di particolare spicco si nota l’introduzione della completa personalizzazione della propria gamerpic e le funzionalità di Arena, che vedremo nello specifico fra poco.

Di seguito troverete tutto ciò che Microsoft intende introdurre con i prossimi update:

Arena

Arena serve sostanzialmente ad agevolare il giocatore competitivo, semplificando e accorciando tutti i passaggi che dovrà fare per partecipare ad un match organizzato in precedenza. Più nello specifico:

  • I giocatori del titolo più giocato della casa russa Wargaming, World of Tanks, potranno partecipare a tornei organizzati da ESL sulla propria console Xbox One che utilizzeranno proprio questa nuova feature.
  • I giocatori potranno cercare e scoprire i tornei aperti alle iscrizioni direttamente sulla console Xbox One o sulla app di Windows 10. Inoltre, si riceveranno notifiche quando il matchmaking è completo e la partita è in procinto di iniziare, si potrà entrare direttamente nel match e, per di più, condividere automaticamente i propri risultati nel proprio feed delle attività.

arena_esl_world-of-tanks_xbox-one

Profilo e feed attività

  • Finalmente, gli utenti potranno utilizzare delle immagini giocatore totalmente personalizzate. Si potrà modificare l’ immagine giocatore direttamente sulla console Xbox One, PC Windows 10 o Windows Phone utilizzando una qualsiasi immagine. Microsoft annuncia, inoltre, che arriverà presto sul programma Preview.
  • Il nuovo tasto “Join Broadcast” sarà direttamente inserito all’interno del profilo Xbox Live dei giocatori, che potranno così partecipare allo streaming di chiunque.
  • Il profilo mostrerà direttamente tutti i tornei a cui il giocatore ha partecipato e i tornei previsti in futuro.
  • Nel Feed Attività, verrà implementata la possibilità di nascondere i singoli post, fissare in alto i post che gli utenti desiderano che siano più in evidenza e organizzare i post secondo diversi filtri, quali “amici”, “giochi”, “club” etc.

Club Xbox e LFG

  • Ora, creando post LFG sull’omonimo servizio, come creatori del post, OP, “original poster”, i giocatori potranno esaminare direttamente le “hero stats” degli altri utenti che rispondono alla richiesta: le cosiddette “hero stats” non sono altro che statistiche appartenenti al gioco che possono essere utili all’OP per selezionare gli utenti, come ad esempio il livello dei giocatori, il loro punteggio massimo o il rapporto uccisioni/morti.
  • I giocatori particolarmente attenti al completamento degli obiettivi troveranno molto utile questa scorciatoia: si potrà cercare direttamente i post LFG inerenti agli specifici obiettivi direttamente dalla scheda obiettivi dei giochi.
  • Verranno incrementati i numeri dei post LFG e dei Club nelle Home.
  • Si potrà fare copia/incolla di post LFG già scritti, in modo da risparmiare tempo.
  • Sempre per i post LFG: i giocatori potranno selezionare per i nuovi post LFG le tag usate in precedenza anziché riscriverle d’accapo.
  • I possessori di Club potranno caricare immagini personalizzate per i propri Club, proprio come per le immagini giocatore. Proprio come per le gamerpic, anche le immagini dei Club verranno incluse nel prossimo update per i membri preview.
  • I possessori dei Club e gli amministratori verranno contrassegnati da etichette speciali per il loro riconoscimento.
  • I possessori dei Club e gli amministratori potranno fissare in alto i post che desiderano nel feed del Club.

I miei giochi e app e impostazioni

  • Nella scheda “i miei giochi e app” i giocatori potranno filtrare i propri giochi per piattaforma (Xbox One, Xbox 360 etc).
  • Il supporto Captive Portal sta per arrivare su Xbox One. Captive Portal permette l’autenticazione del wi-fi attraverso il browser. Davvero utile se si usa la console fuori sede come al college, negli alberghi o con il wi-fi libero.
  • Verrà aggiunta l’impostazione che permette al Kinect di effettuare uno zoom automatico per facilitare gli utenti di Twitch, Beam o per chi intende effettuare chiamate via Skype.
  • Sulla app Xbox per Windows 10 verrà aggiunta l’opzione per selezionare input e output per l’audio della Party Chat.

Che ne dite dei cambiamenti futuri? Provate a commentare con altre richieste che di sicuro faranno da feedback e, in un futuro, potranno essere accolte da Microsoft stessa.