Recentemente, il noto sito di informazione GameInformer ha pubblicato un intervista molto approfondita ad Miyamoto ed Aonuma. Le due leggendarie figure di Nintendo hanno risposto a molte domande, e noi vi facciamo un breve sunto delle dichiarazioni più interessanti.

 

  • Miyamoto ed Aonuma hanno giocato al nuovo Zelda Breath of the Wild dall’inizio alla fine.
  • La cosa più strana che Link può mangiare è il “cibo dubbio” che è il risultato di qualche sbaglio mentre si cucina.
  • Alla domanda se la Master Sword si possa rompere la risposta è stata: “E’ un segreto”.
  • La Nintendo Switch in modalità TV ha una risoluzione/suono migliore di WiiU.
  • Link può indossare “abiti verdi”, ma non specificano che possa essere l’iconica tunica.
  • Link non pronuncia mai frasi o parole.
  • Link non ha una famiglia.
  • Breath of the Wild è il gioco di Zelda più difficile mai sviluppato.
  • Oltre al cavallo avremo almeno un altro compagno: un Lupo.
  • La barra della resistenza può essere aumentata.
  • Il cognome di Link è sempre Link, secondo il volere di Miyamoto, come lo è anche per Mario.
  • Link non è umano.
  • Breath of the Wild è cronologicamente dopo Ocarina of Time.
  • Miyamoto ed Aonuma non sono certi del significato di NX (il vecchio nome in codice di Nintendo Switch); probabilmente era per Nintendo X.
  • Si potrà usare lo scudo come Snowboard.
  • Non è possibile mangiare cavalli.
  • Il gioco avrà grandissime sorprese.
  • Miyamoto pensa che Pauline viva a New Donk City.
  • Miyamoto ed Aonuma dichiarano che Tingle è sempre felice e gli sviluppatori lo adorano.
  • Sebbene ci siano moltissimi Link per i vari giochi usciti, esiste uno solo Mario.
  • L’idea di un Paper Zelda è stata in discussione molto a lungo ma poi la si è abbandonata.
  • Miyamoto afferma che il primo Zelda è ancora molto divertente, ma Aonuma non riesce a giocarci.
  • I disegni originali del primo Zelda erano intitolati Adventure Mario.
  • Non si sa su quale pianeta esista il mondo di Hyrule, ma certamente non sulla Terra.

Questo è tutto cari amici Nintendari, restate con noi per ogni ulteriore sviluppo.