A poco meno di tre mesi dall’arrivo sugli scaffali di Mass Effect Andromeda, BioWare sta lentamente rivelando sempre di più riguardo l’atteso RPG ad ambientazione spaziale in uscita il 23 Marzo prossimo. Quest’oggi il team di sviluppo ci presenta due elementi che saranno protagonisti del gioco, la nave Tempest con cui esploreremo la galassia di Andromeda ed il veicolo esplorativo di terra Nomad, con il quale calcheremo le polverose superfici planetarie dei numerosi oggetti astronomici visitabili in Mass Effect Andromeda.

La voce narrante del video è quella di Kallo Jath, pilota della Tempest appartenente alla razza Salarian, che ci accompagna in una passeggiata virtuale a bordo della nave che, come accadeva nei precedenti Mass Effect, avrà il ruolo di hub centrale per le diverse missioni che affronteremo. Nel video, Jath ci illustra anche le caratteristiche principali della Tempest, che si dimostra essere una nave leggera, silenziosa e soprattutto la più veloce della sua categoria, in grado di percorrere ben 30 anni luce al giorno. Proseguendo col briefieng, il pilota ci porta a spasso per la nave mostrandoci diverse sezioni della stessa, dall’infermeria agli alloggi dell’equipaggio, dall’armeria all’importantissima sala di comando, e sfidiamo chiunque a non rimanere affascinati dal design della Tempest che ricorda per alcuni elementi la tanto amata SSV Normandy.
Per ultimo, Jath ci illustra l’hangar che ospita il Tempest, il veicolo esplorativo di terra che ci permetterà di esplorare i tanti pianeti della galassia di Andromeda: dotato di 6 ruote, sospensioni indipendenti, un core di elemento zero e due propulsori idrogeno-ossigeno, il Tempest sarà in grado di percorrere ogni tipo di superficie, nella massima sicurezza per tutto l’equipaggio. Questo veicolo sarà personalizzabile in base alle diverse esigenze del Pathfinder, sia per quanto riguarda l’equipaggiamento sia nell’estetica, con alcuni elementi mimetici che saranno applicabili alla carrozzeria. Il Tempest non sarà un mero trasporto per la squadra, ma avrà il compito fondamentale di scansionare i pianeti e scovare risorse rare da raccogliere ed accumulare per aiutarci nella nostra avventura di colonizzazione.
Non ci resta che lasciarvi al video, che vi anticipiamo, riuscirà a farvi innamorare di Mass Effect Andromeda, se già non lo foste stati. Buona visione!